spenden

Pandemia differenziata

Mentre, nella banlieue nord di Parigi, i poveri dei casermoni muoiono in ospedali e ricoveri per anziani sovraffollati, i ricchi dei quartieri eleganti della capitale francese si sono trasferiti da settimane nelle loro residenze di campagna. Nella regione Ile-de-France, duramente colpita dal coronavirus, le vittime delle crudeli diseguaglianze sociali, Continua a leggere...

Commenti (0)
covid2

La sconfitta del capitalismo

I governi europei hanno reagito troppo tardi e senza nessuna coordinazione, ignorando irresponsabilmente il pericolo di una pandemia. Invece di sfruttare il vantaggio iniziale e imparare dall’Asia, si sono creduti superiori. Solo quando le immagini sempre più drammatiche e le richieste d’aiuto dalla Lombardia hanno scosso l’opinione pubblica si Continua a leggere...

Commenti (0)
Deutscheziele

Gli obiettivi della Germania

Fino al 1990, serie lotte interne fra gli Stati membri delle comunità europee sono evitate. Il nemico comune a est come i guardiani dall’altra riva dell’Atlantico le scoraggiano. Dopo la cesura del 1990/91 le cose cambiano. L’associazione reazionaria UE è già di fatto un focolaio permanente di crisi. Il Continua a leggere...

Commenti (0)
ab1

Barikama

Ismail scherza  « Lorenzo, ti fa già male la schiena ? », poi, con un coltello, leva le foglie di un cavolfiore e lo mette nella cassetta. Ridendo, Lorenzo e Cheikh portano le cassette fino al trattore. E’ febbraio, ma il sole è già caldo. Il vento ha spazzato via le nuvole. Continua a leggere...

Commenti (0)
PSA

Lavoratori allo sbaraglio

Lo stabilimento del gruppo PSA Peugeot-Citroën di Vesoul (Franca Contea) è specializzato nella fabbricazione e distribuzione in tutto il mondo di pezzi di ricambio e accessori dei marchi Peugeot e Citroën. Oltre il 10% dei 1200 dipendenti attualmente al lavoro (in tempi normali sono 2800) hanno contratto il coronavirus. Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su