alléenakba

Il primo “sindaco di Hamas” in Francia

Bezons è una cittadina di 28.000 abitanti, 10 km a nord-ovest di Parigi. Dal 1920, anno della fondazione del PCF,  i sindaci che l’amministrano sono comunisti. Durante l’occupazione, la Resistenza vi è particolarmente attiva. Il deputato comunista della circoscrizione di Bezons, Gabriel Péri, membro del Comitato centrale del PCF Continua a leggere...

I commenti sono chiusi
caporalato

Da sole a sole

In Italia, oltre 450.000 braccianti attraversano le campagne al ritmo delle stagioni : d’inverno le arance, d’estate il pomodoro, in primavera le patate, d’autunno la vendemmia. 100.000 vivono in condizioni di schiavitù. Il 20% sono italiani. Fino al 2010, all’articolo 8 del contratto di lavoro dei braccianti si poteva leggere Continua a leggere...

Commenti (0)
roma1

In ventimila a Roma contro il governo: «Prima gli sfruttati»

In ventimila hanno partecipato alla manifestazione indetta a Roma dall’Unione Sindacale di Base (Usb) dedicata a Soumaila Sacko, il bracciante maliano e sindacalista Usb ucciso nella piana di Gioia Tauro mentre raccoglieva delle lamiere per costruirsi una baracca nel campo di San Ferdinando. «Prima gli sfruttati» era lo slogan, Continua a leggere...

Commenti (0)
Usa asilo

Diritto d’asilo

Nel quadro della sua politica « tolleranza zero » nei confronti di immigrati sans papiers provenienti dall’America centrale,  il ministro della Giustizia USA, Jeff Sessions, ha sottoposto ad ulteriori restrizioni il diritto d’asilo. In futuro, né le violenze domestiche ne la violenza delle bande criminali che imperversano nella regione saranno riconosciute Continua a leggere...

Commenti (0)
polizia

I metodi della polizia inglese

Da molti anni, una campagna pubblicitaria dell’azienda di cosmetici naturali « Lush » cerca di far luce, in Gran Bretagna, su uno dei più gravi scandali che hanno coinvolto la polizia negli ultimi decenni. Dal 1968, la « Special Demonstration Squad » (SDS), domiciliata presso la Metropolitan Police Force di Londra, ha infiltrato Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su