justin

justin

(0 commenti, 4713 articoli)

Questo utente non ha condiviso alcuna informazione del profilo

Articoli di justin

Cosa c’entra la sfilata militare del 14 luglio con la presa della Bastiglia ?

Il 14 luglio 1789 il popolo di Parigi in rivolta contro l’assolutismo monarchico dette l’assalto alla Bastiglia, simbolo, in Francia come altrove, della reazione di tutti i tempi: la fortezza venne demolita ed al suo posto, molti anni dopo, fu eretta una gigantesca colonna di bronzo. Tutti gli anni, Continua a leggere...

Commenti (0)

CONFLITTI DI INTERESSI

Il 10 dicembre 2009, il JO (Gazzetta Ufficiale della Repubblica Francese) pubblicava l’interrogazione verbale rivolta dal deputato all’Assemblea Nazionale del Dipartimento Meurthe et Moselle Christian Eckert (gruppo parlamentare diversi di sinistra) all’allora Ministro del Bilancio, Funzione pubblica e Riforma dello Stato, nonché Tesoriere dell’UMP, Eric Woerth.Gli avvenimenti delle ultime settimane, Continua a leggere...

Commenti (0)

Hein “Scarsi controlli e taluni pressappochismi” il Direttore del Consiglio Italiano Rifugiati risponde sul business dell’assistenza

Direttore Hein fra le cooperative che offrono servizi ai rifugiati politici e richiedenti asilo c’è chi ha intrapreso la via affaristica?Non voglio accusare nessuno di affarismo. Certo l’esistenza di soggetti che partecipano a gare d’appalto lanciando solo offerte economiche al ribasso anche per servizi molto delicati un po’ mi preoccupa. Continua a leggere...

Commenti (0)

Rifugiati: Storia di un’intossicazione

“Una parte del business di Arciconfraternita, oltre che negli alloggi sta nella fornitura dei pasti. Comprano prodotti di scarsissima qualità”. Ce lo rivela un dipendente del Centro Enea, struttura che oltre a cucinare per i suoi 400 ospiti fornisce il catering alla dozzina di Centri che l’associazione vicina alla Cei Continua a leggere...

Commenti (0)

ECCO CHI PAGA MOISES NAIM, FREEDOM HOUSE, REPORTERS SANS FRONTIERES E LA LORO INFORMAZIONE AL GUINZAGLIO

Il riscatto in atto in molti paesi dell’America latina dove le popolazioni hanno eletto governi progressisti, preoccupa -non tanto a sorpresa- quello che viene definito l’occidente democratico, il nord del mondo, la proba Europa. Adesso che è finita l’epoca del Plan Còndor, nato ai tempi di Nixon e Kissinger per Continua a leggere...

Commenti (0)
justin's RSS Feed
Torna su