Finestra sull’Italia

Notizie dall’Italia

macrosal

Je t’aime, moi non plus

Per spiegare l’agitata relazione diplomatica tra Francia e Italia di questi ultimi mesi, che cosa c’è di meglio del celebre duetto erotico-canoro tra Serge Gainsbourg e Jane Birkin nella canzone « Je t’aime, moi non plus »? Malizioso, trasgressivo e autoironico nel clima torrido del Flower Power, il ritornello diventa però Continua a leggere...

I commenti sono chiusi
salvinidimajos

Molti nemici molto onore

La formuletta semplice semplice del « popolo » che recupera col voto il potere usurpato dalle « elite » corrotte funziona anche nel XXI secolo. I capi dei “Vaffa” e dei “Roma ladrona”, eletti democraticamente, come Trump, Erdogan, Pinera, Macri e Bolsonaro,  siglano, il 4 giugno 2018, il “contratto di governo”. Il 12 Continua a leggere...

I commenti sono chiusi
des

Diritto d’asilo in versione franco-italiana

A giugno si insedia in Italia un nuovo governo. Il suo fiore all’occhiello è il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, dal 2013 segretario della Lega Nord secessionista, da lui trasformata in Lega antieuropeista e antimigranti. La coalizione si mette subito al lavoro: in brevissimo tempo riduce drasticamente, da una parte,  Continua a leggere...

Commenti (0)
viola

Calunnie

Ecco quanto scrive « Potere al popolo » il 1° novembre scorso :

Da giorni leggiamo le cose più assurde sul nostro conto sui giornali di destra, da giorni i loro lettori ci scrivono in privato augurandoci la morte, lo stupro, la tortura, e tante altre piacevolezze…

Stamattina poi il colmo. Libero, Continua a leggere...

I commenti sono chiusi
ripendiamoci

Ecco cosa vogliamo fare! Comunicato conclusivo dell’assemblea nazionale del 20-21 ottobre

Si è appena conclusa la due giorni romana di Potere al Popolo! Due giorni ricchissimi, che hanno visto partecipare migliaia di persone, di giovani, di donne, di sfruttati che in questi anni hanno pagato il costo della crisi e oggi vogliono prendere parola.

Duecentocinquanta persone hanno partecipato ai 5 tavoli Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su