Finestra sull’Italia

Notizie dall’Italia

Napolitano, l’inchino a Craxi

Uno degli avvelenamenti che da tempo gli italiani subiscono con cadenza pressoché quotidiana è dato dal revisionismo storico. Progetto che, come l’azzurro del partito berlusconiano, ha attirato adesioni che avevano radici anche autoctone. L’attuale orientamento politico, che ha sdoganato neofascisti trasformandoli in ministri della Continua a leggere...

Commenti (0)

Caccia al negro

L’inferno è quello che vivono i Mohammed e i Bakari ogni giorno, da anni. Ovunque poggino le loro membra, che gli italiani d’oggi chiamano negre. Sono tutti negri sia se vengono dal Maghreb, dalla Liberia magari pure dall’Afghanistan e la pelle ce l’hanno come gli europei. Continua a leggere...

Commenti (0)

L’ECCIDIO DI MODENA

60 anni fa, il 9 gennaio 1950, la polizia di Scelba apriva il fuoco premeditatamente, a sangue freddo, sugli operai che protestavano contro la serrata delle Fonderie Riunite di Modena, proprietà del conte Adolfo Orsi, ex boss fascista dirigente di Confindustria, uccidendo sei lavoratori – Continua a leggere...

Commenti (0)

La rivolta di Rosarno. Una vera protesta civile… prendiamo esempio

Adesso Maroni coglie la palla al balzo per parlare del problema clandestini.

La colpa è degli immigrati.

Sono colpevoli di lavorare per 20 euro al giorno, colpevoli di vivere ammucchiati in accampamenti, colpevoli quasi di esistere.

Colpevoli di essere sfruttati dalla ndrangheta calabrese, Continua a leggere...

Commenti (0)

Se via del Corso diventasse ‘Bettino Strasse’

Può essere degna apertura del nuovo decennio la bella e servile idea dei sindaci Brichetto-Moratti e Alemanno di titolare un giardino milanese e una via romana a Bettino Craxi, l’uomo che ha trasformato il Psi lottizzatore di De Martino in associazione a delinquere. La notizia Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su