Guerre

warschau

Passato e presente

Il 1° settembre 1939 unità della Wehrmacht invadono la Repubblica polacca. L’attacco, condotto con estrema brutalità, scatena il più terribile conflitto militare della storia. Investe gran parte della Terra e tutte le grandi potenze del 20° secolo. Le vittime dei crimini di guerra tedeschi sono oltre 13 milioni. Il Continua a leggere...

I commenti sono chiusi
Reparationen

Riparazioni

Domenica 1° settembre ricorre l’80° anniversario dell’inizio della II Guerra mondiale, con l’invasione tedesca della Polonia. Il presidente tedesco parteciperà alla sua commemorazione. A giugno di quest’anno, la Grecia chiesto formalmente al governo federale l’avvio di trattative relative alla riparazione dei danni di guerra. Secondo una perizia del parlamento Continua a leggere...

Commenti (0)
macronv

La guerra civile in Libia

Questa settimana il governo libico intende lanciare una grande controffensiva contro le truppe del « signore della guerra » Khalifa Haftar. « Passeremo dalla difensiva all’offensiva » e « le truppe di Haftar saranno cacciate dalla Libia occidentale » ha annunciato venerdi’ il ministro degli Interni libico, che ha ggiunto che ci saranno anche « sorprese » Continua a leggere...

Commenti (0)
falle

Caduti in trappola

Quella del 15 febbraio 1989 è una giornata di sole. La TV sovietica trasmette in diretta da Termes, in Usbekistan. Una colonna di carri armati torna in patria dall’Afghanistan attraversando il ponte stradale e ferroviario sul fiume Amudarja, che segna la frontiera. Qualche anno prima genieri sovietici lo hanno Continua a leggere...

I commenti sono chiusi
movv

La guerra è finita

Fra il 1968 e il 1978 l’Italia vive  una situazione insurrezionale. C’è spazio per Marx e l’antipsichiatria, per la Comune di Parigi e la controcultura americana, per il dadaismo e l’insurrezionalismo, per l’operaismo e il femminismo. Un embrione di nuova sinistra rifiuta lo Stato e il capitalismo, ma anche Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su