Laicità

galileo

Laicità

Criticare l’islamismo politico ed i suoi crimini in nome di un cristianesimo assolto dalle sue violenze millenarie da una memoria selettiva significa dimenticare che l’emancipazione del mondo occidentale  è stata conquistata a prezzo di una dura lotta proprio contro il cristianesmo istituzionale. In quindici secoli di dominazione temporale della Continua a leggere...

Commenti (0)
coppoli2

Clericofascismo

In Italia è vietato rivendicare la separazione fra Stato e chiesa e spazi educativi senza simboli religiosi. La rimozione di un crocifisso dalle aule scolastiche costituisce, secondo l’Ufficio Scolastico Regionale dell’Umbria che ha sospeso per un mese dall’insegnamento e dallo stipendio il prof. Franco Coppoli, che ha tolto i Continua a leggere...

Commenti (0)
velointegrale

Burka e niqab

Chi guarda Sara in viso vede solo i suoi occhi, azzurri. Quattro anni fa ha deciso, a 26 anni, di convertirsi all’Islam. Da allora, porta un niqab, un velo integrale. In Francia – adesso è sicuro grazie alla Corte di Giustizia dell’UE – potrebbe essere multata. Adesso altri stati Continua a leggere...

Commenti (0)
medea

CROCIFISSI E BENEDIZIONI

Da decenni, anzi da sempre, quando in Italia un insegnante tenta di far rimuovere il crocifisso da un’aula scolastica o un magistrato prova a fare la stessa cosa per un’aula di tribunale, si scatena un putiferio di proteste, sottolineate ed amplificate Continua a leggere...

I commenti sono chiusi
FIV

LAICITA’

La legge che, in Francia, separa le chiese dallo Stato, è stata adottata nel 1905 e sostituisce il regime concordatario napoleonico del 1801, tuttora in vigore solo nella regione Alsazia-Mosella. Per l’articolo 1 « La Repubblica garantisce la libertà di coscienza. Essa garantisce il libero esercizio dei culti con le Continua a leggere...

I commenti sono chiusi
Torna su