Lavoro

GM&S

Lotta di classe in Francia

Una macchina al giorno. Di regola, nella lotta per difendere i loro interessi, gli operai francesi sono molto più decisi che altrove. Giovedi’ i dipendenti della fabbrica di accessori per auto GM&S hanno cominciato a distruggere, una dopo l’altra, le macchine dello stabilimento di La Souterraine, nella Francia central Continua a leggere...

Commenti (0)
steak machine

Gli uomini-granchio

Geoffrey Le Guilcher, autore del libro-inchiesta Steak Machine, che ha scritto dopo aver lavorato quaranta giorni, nell’estate del 2016, in un mattatoio ben nascosto agli sguardi dei curiosi da una foresta della Bretagna (Francia) dove 2.000 operai macellano ogni giorno 600 buoi e 7.500 maiali, chiama questi lavoratori “uomini Continua a leggere...

Commenti (0)
Fire at a market in Karachi

La strada per l’inferno è lastricata di buone intenzioni

Pakistan, agosto 2010, lungo il fiume Indo. L’acqua sale oltre l’argine e le dighe, sommerge campi e strade, distrugge paesi, spazza via tutto. Molti, sorpresi dall’enorme ondata, annegano. Qualcuno si salva su un edificio più alto. 1.100 morti. Quando l’acqua si ritira, i sopravvissuti ritornano al fazzoletto di terra Continua a leggere...

Commenti (0)
flixbus

I retroscena dei trasporti low cost

FLIXBUS è un’impresa di trasporti, specializzata negli autobus low cost, fondata nel 2013,  con sedi a Monaco, Berlino, Milano e Parigi. I suoi principali azionisti sono la Daimler (Stoccarda) e il Fondo d’investimenti General Atlantic (New York). La startup, che gestisce 100.000 collegamenti giornalieri in 19 Paesi europei, prevede Continua a leggere...

Commenti (0)
Gr-ve-en-Arabie-Saoudite

Salari arretrati

« Al Watan » e « Arab News » riferiscono che in Arabia saudita 49 lavoratori stranieri, dipendenti del costruttore Binladen, che hanno osato protestare per il mancato pagamento dei loro salari arretrati, sono stati condannati a cinque mesi di prigione e 300 frustate. In Qatar, centinaia di operai stranieri impiegati Continua a leggere...

I commenti sono chiusi
Torna su