Lavoro

Kobalt

Multinazionali e lavoro minorile

Multinazionali dell’elettronica come Apple, Samsung o Sony, ma anche dell’automobile come BMW, Daimler o Volkswagen, continuano a sfruttare il lavoro minorile nella Repubblica Democratica del Congo. E’ quanto reso noto in un rapporto dal titolo « Time to recharge », pubblicato da Amnesty International, secondo il quale, nelle miniere di cobalto Continua a leggere...

Commenti (0)
geox

Paradiso per gli uni, inferno per gli altri

Nei negozi di Kiev, una giacca costa 190 euro. L’operaia ukraina che ne ha cucite quasi 200 in un giorno, alla fine del mese porta a casa il salario minimo legale di 89 euro. Appena sufficiente a pagare luce e acqua. Le patate autoprodotte e l’aiuto alimentare dei genitori Continua a leggere...

Commenti (0)
Genverändertes Soja

Un enorme passo indietro

Il re della soja, Blairo Maggi, ricco sfondato, è raggiante : finalmente i controlli arbitrari sono finiti. « Nessuno dovrebbe approvare la schiavitù. Ma pagare una multa per questioni ideologiche o perché l’ispettore è di cattivo umore è ingiusto », dice Maggi che, dopo che, in Brasile, il governo è cambiato,   è Continua a leggere...

Commenti (0)
loid

A lavoro uguale salario uguale

La Commissione per l’occupazione e gli affari sociali del Parlamento europeo ha approvato lunedi’ una riforma della « Direttiva per il distacco dei lavoratori ». Perché entri in vigore, deve essere approvata dal parlamento, dal Consiglio d’Europa e dai Capi di Stat e di governo dell’UE. La decisione ha destato l’entusiasmo Continua a leggere...

Commenti (0)
streik

Loi Travail 2

Anche se gli attuali rapporti di forza non consentono di costringere Emmanuel Macron a ritirare la progettata « riforma » del diritto del lavoro contro la quale ieri, giovedi’ 19 ottobre, si è svolta la terza giornata di mobilitazione intercategoriale, il governo ha già dovuto escluderne varie professioni con un alto Continua a leggere...

I commenti sono chiusi
Torna su