Lavoro

prekaer

C’era una volta la settimana di 40 ore

Per oltre il 20% dei lavoratori dipendenti tedeschi, la settimana di 40 ore è un lontano ricordo. La quota dei cosiddetti lavoratori atipici è aumentata, negli ultimi 20 anni, dal 15 al 20,7%. Sono considerati atipici i lavori part time e quelli a tempo. Complessivamente, l’aumento dell’occupazione è dovuto Continua a leggere...

Commenti (0)
retraités

La mobilitazione dei pensionati

Dopo aver scrutato con occhio attento il paesaggio sociale francese, Emmanuel Macron ha individuato il responsabile delle gravi difficoltà nelle quali si dibatte il suo Paese. Si tratta del pensionato. Questo vero e proprio parassita ha il dovere, secondo il presidente, di aiutare i giovani. Come ? Riducendo le pensioni. Ma, Continua a leggere...

Commenti (0)
putzen

Pulizie a cronometro

Da 20 anni, Kerstin pulisce uffici, aule scolastiche e gabinetti nella città di Halle (Sassonia), nell’Est della Germania, fino al 1990 Repubblica Democratica Tedesca. Farebbe volentieri più ore. « Fare questo lavoro a tempo pieno è una chimera », dice la donna, 55 anni. Il part time è la regola. Nella Continua a leggere...

Commenti (0)
fetti

La Fête de l’Humanité 2017

 

La nota dominante della Fête de l’Humanité di quest’anno – 550.000 persone che invadono, dal 15 al 17 settembre, il Parco della Courneuve – è quella della battaglia contro la riforma del mercato del lavoro imposta dal presidente Emmanuel Macron e dai suoi sponsor, industriali e banchieri. In tutti Continua a leggere...

I commenti sono chiusi
charité2

Outsourcing (esternalizzazione)

Per molti aspetti, Daniel Turek non corrisponde all’idea del classico lavoratore precario : di sesso maschile, lavora nella logistica, ha un impiego a tempo indeterminato in un’azienda di Berlino. Eppure guadagna cosi’ poco da definire sé stesso come « precario ». Secondo il sociologo Klaus Dörre, “un rapporto di lavoro puo’ essere Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su