Repressione

rikers

Rikers Island

Rikers Island è uno dei centri di detenzione più grandi, più inumani e orribili degli USA. Si tratta di una vera e propria città situata vicino all’aeroporto La Guardia, su un’isola collegata da un ponte al quartiere di Queens. Nel corso della sua storia ha ospitato, in media, 10.000 Continua a leggere...

Commenti (0)
marielle

Dal lutto alla lotta

L’assassinio, con cinque pallottole nella testa, mercoledi’ 14 marzo,  di Marielle Franco, 38 anni, sociologa, consigliera comunale di Rio de Janeiro, paladina degli abitanti delle favelas dove era nata, dei diritti delle donne, delle comunità quilombolas, dei popoli amerindi, della causa ambientalista, conferma che l’impegno militante e la volontà Continua a leggere...

I commenti sono chiusi
Freefabio

Free Fabio

Il processo intentato a Fabio Vettorel, militante anti-G20, è saltato. La giudice competente è in congedo maternità e, dunque, il processo non puo’ continuare. Probabilmente ne dovrà essere istruito un altro dalla stessa giudice, dopo la fine del congedo maternità, o da un altro/a. Il caso di Fabio Vettorel Continua a leggere...

Commenti (0)
policevioleurs

Violenza e razzismo

Aulnay-sous-Bois, 19 km dal centro di Parigi, 82.000 abitanti. Nel 2014 chiude il locale stabilimento della Peugeot-Citroën , 5.000 dipendenti, produzione annua 400.000 auto. Un anno fa, nel corso di un controllo dei documenti da parte della polizia mentre esce di casa, un giovane di 22 anni, Théo, è Continua a leggere...

Commenti (0)
rémi

A Sivens non è successo nulla

Il 26 ottobre 2014 Rémi Fraysse, giovane ambientalista di 21 anni, nel corso di una manifestazione contro la progettata diga di Sivens (Francia sud-occidentale), viene ucciso da una granata esplosiva lanciata da un poliziotto. Lunedi’ 8 gennaio 2018 i l’indagine condotta da due giudici istruttori di Tolosa si conclude Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su