Repressione

rossiacasa

L’uomo forte

Il ministro degli Interni continua imperterrito ad applicare il suo programma austeritario e razzista. In funzione da pochi mesi – il « contratto » fra Lega e Movimento 5 Stelle è stato siglato durante l’estate – Matteo Salvini, ex fustigatore di « Roma ladrona » e dei « meridionali »,  dirige ormai la politica italiana. Continua a leggere...

Commenti (0)
barricate

Sulle barricate

Fiamme sul viale più lussuoso della città. Barricate sugli Champs Elisées. Nuvole di gas lacrimogeni non lontano dalla residenza del presidente della Repubblica. A Parigi, sabato scorso in 10.000 protestano contro la politica fiscale neo-liberista di Emmanuel Macron. Domenica il ministero degli Interni stima che i  manifestanti, che portano Continua a leggere...

Commenti (0)
Obdachlose in Budapest

Vietato essere poveri

Mercoledi’ sera, una persona senzatetto della città ungherese di Gödöllö, non lontano da Budapest, è stata arrestata e ammanettata. Il tribunale l’ha diffidata. L’uomo, che voleva dormire su una panca, in un parco, è la prima vittima di una legge, entrata in vigore lunedi’, che punisce i senzatetto. La Continua a leggere...

Commenti (0)
lucc

Riace non si arresta

Oggi, 6 ottobre, CGIL, ARCI, Articolo 21, Potere al Popolo, Partito della Rifondazione Comunista, Link Unical, Libera, militanti dei centri sociali si sono uniti nel gruppo social « Riace patrimonio dell’umanità » per manifestare nelle strade di Riace, comune di 2.300 abitanti in provincia di Reggio Calabria,  la loro solidarietà nei Continua a leggere...

I commenti sono chiusi
tlatl

Sparare nel mucchio

Nell’estate del 1968, poco prima dell’inizio dei Giochi Olimpici, gli studenti paralizzano, con scioperi ed occupazioni, la capitale messicana. Il governo mobilita l’esercito, che spara. Alla fine degli anni 60, oltre 50 anni dopo la rivoluzione del 1910 contro la dittatura di Porfirio Diaz ed altrettanti di dominio del Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su