Resistenza

papiros

Il primo sciopero della Storia

Al Museo Egizio di Torino si conserva il « Papiro dello sciopero », un documento redatto dallo scriba Amennakht, che lavora con gli operai addetti alla costruzione e alla decorazione dei templi funerari della Valle dei Re, nell’Egitto della XX dinastia (1184 – 1078 a.C.), verso la fine del regno di Continua a leggere...

Commenti (0)
bau

I berlinesi la chiamano Alex

Dopo l’annessione della Repubblica Democratica Tedesca (DDR), nel 1990, non pochi pensano che la torre della televisione dell’Alexanderplatz, a Berlino, debba essere abbattuta, come il Palazzo della Repubblica, nell’ottica politica di cancellazione, indipendentemente dai valori qualitativi, di tutte le testimonianze dell’esistenza stessa della DDR. Per la stampa di Berlino Continua a leggere...

I commenti sono chiusi
chirac

Un presidente nazional-popolare

Jacques Chirac è morto, a 86 anni, giovedi’ 26 settembre. In 40 anni di carriera, è presidente della Repubblica, primo  ministro, ministro, sindaco di Parigi, città dove nasce nel 1932. Studente di Scienze politiche nel 1951, milita qualche mese nel Partito comunista. Un peccatuccio di gioventù ! Frequenta per un Continua a leggere...

Commenti (0)
unox

Quando il gioco si fa duro…

La parvenza di uguaglianza fra gli Stati del mondo, che talvolta circonda l’Assemblea generale delle Nazioni unite, ispira simpatia. I 193 Stati sono tutti rappresentati. Ognuno dispone di un voto e di un seggio. Per l’assemblea generale che inizia oggi sono arrivati da tutto il mondo 130 capi di Continua a leggere...

Commenti (0)
per non dimentiCarlo

Per non dimentiCarlo

Fa male leggere sui « social », vere cloache dove molti esprimono, certi dell’impunità,  i peggiori istinti presenti nella nostra società, commenti come quelli di tale « Silvana Provenzano » che, rivolgendosi a Giuliano Giuliani, scrive « tuo figlio era un delinquente drogato con il viso travisato da un passamontagna intento ad aggredire le Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su