Resistenza

chavez

Si tratta di petrolio, non di democrazia

Un elemento centrale della campagna in corso contro il governo venezuelano è il tentativo di delegittimarlo. Le elezioni presidenziali del 2018 non avrebbero soddisfatto gli « standard democratici» e si sarebbero svolte in assenza di osservatori internazionali e candidati alternativi. In realtà, da una parte  le elezioni sono state seguite Continua a leggere...

Commenti (0)
clints

Il crepuscolo abbagliante di Clint

Il 31 maggio 2018, due mesi prima dell’inizio delle riprese di “The Mule”, film che intepreta e dirige,  Clint Eastwood ha compiuto 88 anni. L’eterno veterano del cinema si abbandona al piacere contagioso della commedia. Il protagonista di « The Mule », che esce in Italia in febbraio,  somiglia molto a Continua a leggere...

Commenti (0)
maduro1

Dialogo o guerra civile

In Venezuela la sinistra, compresa quella che critica alcuni aspetti del chavismo,  concorda su un punto : mentre non è chiaro come il Paese possa uscire dalla sua profonda crisi economica, è chiarissimo che l’ingerenza degli USA, desiderosi di riconquistare il terreno perduto, puo’ solo precipitarla. L’ alternativa è solo Continua a leggere...

Commenti (0)
gelbewesten

Ancora lacrimogeni, feriti, arresti, condanne

Senza prestare attenzione a Jean de La Fontaine, che diffida dal « vendere la pelle dell’orso prima di averlo ucciso », Macron e il suo governo credevano che il movimento dei Gilets gialli fosse ormai finito. Sabato scorso, invece, erano molte decine di migliaia a mobilitarsi a Parigi e in numerose Continua a leggere...

Commenti (0)
bolp

Un Trump dei tropici

Colpo su colpo, decreto su decreto. Ecco la divisa del presidente brasiliano, Jair Bolsonaro. Il suo primo decreto indica la direzione : l’Ufficio brasiliano per gli indigeni, Funai, viene privato del compito di identificare e delimitare i territori indigeni. Le sue competenze passano al ministero dell’Agricoltura. Il significato non lascia Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su