Resistenza

marée

Una marea popolare

Rispondendo all’appello della France Insoumise, diretta da Jean-Luc Mélenchon, una marea popolare si è riversata nelle strade e nelle piazze delle città francesi per esprimere la sua opposizione alla politica economica e sociale di Emmanuel Macron, con l’obiettivo di unire in un unico movimento i conflitti che agitano il Continua a leggere...

Commenti (0)
Rheinmetalls

Rottamare Rheinmetall

Nel lussuoso Hotel Maritim di Berlino ha luogo, martedi’ 8 maggio, anniversario della fine della II Guerra mondiale, l’assemblea degli azionisti della Rheinmetall, N°10 per la produzione di armamenti in Europa, con un giro d’affari di 5,896 miliardi di euro e 23.726 dipendenti (2017). Davanti all’albergo, l’angelo della morte Continua a leggere...

Commenti (0)
merkas_

Widad Ahmad e sua figlia

All’estremità meridionale della Cisgiordania, qualche migliaio di pastori vive in 28 minuscoli villaggi « abusivi ». Per arrivare al villaggio di Merkas, per gli ultimi chilometri ci vuole un fuoristrada o un asino. La maggior parte dei contadini vive nelle grotte. Chi puo’, costruisce con delle pietre, lamiera ondulata e spessi Continua a leggere...

Commenti (0)
palestinarossa

PERCHE’ IL GIRO D’ITALIA, DOVRA’ PARTIRE DA ISRAELE?

E’ partito il Giro della VERGOGNA e dell’apartheid. I responsabili del Giro, si vergognano a dire che la loro decisione serviva solo per festeggiare il 70° anniversario della creazione dello stato colonialista d’Israele, Spacciandolo come un gesto di pace. Sono stati pagati per dare appoggio politico e morale, riconoscendo Gerusalemme Continua a leggere...

Commenti (0)
camera

Deputati

Sul quotidiano « Il Manifesto » del 27 marzo, Andrea Fabozzi pubblica un’interessante analisi delle classi degli inquilini della Camera dei deputati eletta il 4 marzo.

« Meno operai: erano cinque e sono diventati due, nessuno eletto a sinistra (sono uno leghista e l’altro grillino). Più imprenditori, erano 42 e sono diventati Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su