Storia

giorgiana

Giorgiana Masi

Roma. 12 maggio 1977. 5.000 agenti in tenuta antisommossa, che non lesinano lacrimogeni e pallottole, sono mobilitati contro i manifestanti che celebrano, con un sit-in in Piazza Navona,  il terzo anniversario della vittoria del referendum sul divorzio. Sono in tanti ad invadere la zona circostante, sfidando il divieto di Continua a leggere...

Commenti (0)
israell

Leah e Mahmud

Il 14 maggio 1948, Leah Kristal ha otto anni. A Tel Aviv, le strade sono vuote. « Non capivo cosa succedesse », racconta « ma era chiaro che si trattava di qualcosa di grosso. Nell’aria c’era paura, incertezza, speranza ». Due giorni prima si era riunito il governo ebraico de facto, presieduto da Continua a leggere...

I commenti sono chiusi
schiavi

Una prima globalizzazione

Dal 2002, il 10 maggio è, in Francia – Paese che ha ufficialmente abolito la schiavitù nel 1848 – la Giornata della memoria della tratta, della schiavitù e della loro abolizione. Oltre alla Francia, unico Paese, finora, ad aver dichiarato che la tratta e la schiavitù sono crimini contro Continua a leggere...

Commenti (0)
Kapital

Bicentenario della nascita di Karl Marx

Improvvisamente i bonzi della SPD, il partito del « decreto contro gli estremisti », delle leggi Hartz IV, della guerra in Yugoslavia e di tanto altro che non si trova certo in Marx, si entusiasmano per il comunista più influente della storia. Per il bicentenario della sua nascita la città ha Continua a leggere...

I commenti sono chiusi
faustoeIaio

Fausto e Iaio

Il 18 marzo 1978 Fausto Tinelli e Lorenzo « Iaio » Jannucci , militanti diciottenni del Centro sociale Leoncavallo, vengono uccisi a colpi di arma da fuoco in Via Mancinelli, a Milano, da tre neofascisti . Nel giorno dei funerali, il 23 marzo successivo,  i NAR (Nuclei Armati Rivoluzionari), Brigata Anselmi, Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su