Storia

bau

I berlinesi la chiamano Alex

Dopo l’annessione della Repubblica Democratica Tedesca (DDR), nel 1990, non pochi pensano che la torre della televisione dell’Alexanderplatz, a Berlino, debba essere abbattuta, come il Palazzo della Repubblica, nell’ottica politica di cancellazione, indipendentemente dai valori qualitativi, di tutte le testimonianze dell’esistenza stessa della DDR. Per la stampa di Berlino Continua a leggere...

I commenti sono chiusi
maoteh

1° ottobre 1949 – 1° ottobre 2019

Il 1° ottobre 1949 Mao tse-tung proclama, al termine di una doppia, pluridecennale e terribile battaglia contro la reazione interna e l’imperialismo internazionale,  culminata nella sanguinosa guerra contro l’invasore giapponese, la Repubblica popolare cinese.  L’ormai esangue impero manciù, la repubblica borghese fondata da Sun-yat-sen nel 1911 e tradita da Continua a leggere...

I commenti sono chiusi
moskau1

Riscrivere la storia

« 1941-1945 : Possiamo ripeterlo ! » Da qualche anno, questo slogan circola in Russia come autoadesivo sulle auto o manifesto nella ricorrenza del 9 maggio, il giorno della vittoria. Anche quest’anno. Il messaggio non si riferisce tanto al passato quanto al presente : in caso di aggressione, siamo pronti e, ovviamente, vinceremo di Continua a leggere...

Commenti (0)
liberatrici

Liberatrici

Sono 800.000 le donne che combatterono nell’Armata Rossa, l’esercito che, raggiungendo per primo Berlino 74 anni fa, sopporto’ le maggiori perdite per conseguire la vittoria sul fascismo. Nell’Armata Rossa, le soldatesse sovietiche non svolsero soltanto compiti di approvvigionamento « tipicamente femminili », ma presero parte ai combattimenti.

Infermiere armate portavano via Continua a leggere...

Commenti (0)
intrappola

In trappola

La maggior parte dei 7.000 combattenti delle Brigate internazionali che si trovano nei campi di smobilitazione catalani dall’ottobre 1938 vogliono continuare a lottare contro il fascismo. Sebbene il governo presieduto da Juan Negrin decida di ritirarli dal fronte e sebbene questa decisione sia controllata da una commissione della Società Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su