Storia

dresda1

Attualità della memoria

Il 13 febbraio del 1945 un terzo della città di Dresda, capitale storica della Sassonia nota anche come la Firenze dell’Elba per le sue collezioni d’arte e i suoi splendidi monumenti, viene distrutta da 3.900 tonnellate di bombe incendiarie ed esplosive. Le vittime sono 25.000 (secondo altre fonti, 50.000). Continua a leggere...

Commenti (0)
ST PETERSBURG RUSSIA JANUARY 27 2019 Servicemen parade St Petersburg s Dvortsovaya Square to ma

Troppo tardi, troppo poco

Quello della Repubblica federale tedesca, che dispone il pagamento di dodici milioni di euro che andranno, in parte, direttamente ai sopravvissuti dell’assedio di Leningrado durante la II Guerra mondiale, è un piccolo gesto che arriva troppo tardi. In Germania, i responsabili avevano a lungo rifiutato di pagare per tutti Continua a leggere...

I commenti sono chiusi
athena

Memoria

Nel 2000 il sindaco di Reggio Calabria, Italo Falcomatà,  dispone che la statua di Athena Promachos, simbolo della città, rivolta prima del suo restauro verso il mare, sia girata e rivolta verso la città. Falcomatà intende sottolineare che i nemici, oggi, non vengono dal mare. Il figlio di Italo, Continua a leggere...

Commenti (0)
Nguyen

La rivoluzione in Vietnam

 

Molti pensano ancora che i paesi oppressi dal giogo coloniale imposto dagli Stati capitalisti nel 19° secolo fossero socio-economicamente arretrati e vivessero in condizioni feudali degne del Medioevo. Secondo la propaganda coloniale, ai popoli cosi’ sottomessi veniva portato il progresso e la civiltà borghese. La storia del Vietnam contraddice Continua a leggere...

Commenti (0)
toten

Malgrado la pioggia

Domenica 13 gennaio 2019, per commemorare i 100 anni dall’assassinio di Rosa Luxemburg e Karl Liebknecht, un serpentone di 15.000 persone, pieno di bandiere rosse e lungo 1 km, sfila sulla Frankfurter Allee, a Berlino. « Malgrado tutto » o in fondo proprio a causa dell’iniqua distribuzione della ricchezza nel mondo, Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su