Storia

dolores1

La Pasionaria

Il 12 novembre 1989, a 93 anni,  muore a Madrid Dolores Ibàrruri Gomez, più nota come La Pasionaria, uno pseudonimo che la donna usa la prima volta nel 1918, per firmare un articolo del giornale El Minero Vizcaino. E’ l’ottava di undici figli, in una famiglia di minatori baschi. Continua a leggere...

I commenti sono chiusi
lenin

La nave della Rivoluzione

Quando, nel maggio del 1900, un incrociatore è varato a San Pietroburgo, nessuno dei presenti puo’ indovinare che il nome della nave farà il giro del mondo. Con il nome della dea romana Aurora, la nave dovrebbe sostenere I’espansione russa in Estremo Oriente. Ma, nella guerra russo-giapponese, rischia di Continua a leggere...

I commenti sono chiusi
yarrow

La Marcia sul Pentagono

Volevano sfondare le porte del Pentagono. Il 21 ottobre 1967 100.000 giovani – in maggior parte maschi – chiedono a Washington il ritiro senza condizioni degli USA dal Vietnam. Alcuni di loro hanno già rispedito al governo la loro cartolina precetto. Altri la bruciano nella fredda notte successiva, in Continua a leggere...

I commenti sono chiusi
rastrellamento1

Il sabato nero

Gli ebrei vivono a Roma dall’epoca di Giuda Maccabeo, nel II secolo a.c.  Nel 1555, il papa Paolo V li rinchiude nel ghetto, un quadrilatero a ridosso del Teatro Marcello identificato come Portico d’Ottavia. La vita al suo interno (a metà del 1600 vi vivono 9.000 persone), si svolge Continua a leggere...

Commenti (0)
battistis

L’amnistia è il contrario dell’amnesia

Il 22 giugno 1946, su proposta di Palmiro Togliatti, ministro Guardasigilli del governo della Repubblica nata dalla Resistenza, viene varata un’amnistia che si traduce nella liberazione di 153 partigiani e 6.908 fascisti. Fra questi ultimi, magistrati, collaborazionisti, stragisti, delatori, torturatori di partigiani e « cacciatori di ebrei ». Viene riabilitata, giuridicamente, Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su