Storia

gestapo

Memoria storica

L’Hotel Silber ha rischiato di sparire. Il progetto di nuovo quartiere per i più ricchi e i più belli, nel cuore del centro storico di Stoccarda, che  i Grandi magazzini Breuninger presentano nel 2007, prevede la demolizione dell’edificio che è stato sede della Gestapo della regione del Baden -Württemberg. Continua a leggere...

Commenti (0)
eiffel

L’uomo che vendette la Tour Eiffel

Victor Lustig nasce nel 1890 in Boemia, nell’attuale Repubblica cèca. La sua è un’agiata famiglia borghese. Studente brillante, parla cinque lingue. Comincia la sua carriera come baro sui transatlantici. Nel 1920 si sposta negli USA, dove si perfeziona come falsario e bookmaker. Negli anni 20 si trasferisce a Parigi. Continua a leggere...

Commenti (0)
Freikorps

All’alba del nazionalsocialismo

Nella notte del 1° marzo 1919 una colonna di treni si avvicina ad Halle (Sassonia). Trasportano i paramilitari del generale Maercker, incaricati da Gustav Noske,  ministro della Difesa del governo socialdemocratico di Philipp Scheidemann, di riportare l’ordine nella città, dove un Consiglio degli operai e dei soldati dirige uno Continua a leggere...

Commenti (0)
railroad

Underground railroad

Nel 1793, la Legge per la riduzione della schiavitù stabilisce che tutti gli schiavi, una volta arrivati in Alto Canadà, sono liberi. Dopo la guerra anglo-americana del 1812, gli schiavi degli ufficiali del sud degli USA riferiscono al loro ritorno di aver visto, nell’America del nord britannica,  « afro-americani che Continua a leggere...

Commenti (0)
peppevalarioti

C’era una volta il PCI

Rosarno. Provincia di Reggio Calabria. 10 giugno 1980. Dal buio partono dei colpi di lupara. Peppe Valarioti cade, colpito a morte nel cortile di una trattoria dove festeggia con i compagni la vittoria alle elezioni amministrative. Ucciso dalla ‘ndrangheta. E dallo Stato. A 30 anni. Peppe è un insegnante Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su