Storia

scialabba2

Ogni giorno coltiviamo voglia di libertà

E’ il 28 febbraio 1978, quartiere Cinecittà, a Roma. L’omicidio di Roberto Scialabba viene rivendicato con una telefonata all’agenzia ANSA : « La gioventù nazional rivoluzionaria colpisce dove la giustizia borghese  non vuole. Abbiamo scoperto noi chi ha ucciso Ciavatta e Bigonzetti. Onore ai camerati caduti ». I fascisti assassini sono otto: Continua a leggere...

I commenti sono chiusi
maurras

Rigurgiti fascisti in Europa

La Francia democratica si chiede cosa abbia spinto i membri dell’Alto comitato delle commemorazioni nazionali ad inserire nella loro lista, per l’anno 2018, il nome di Charles Maurras. Maurras (1868-1952) è il teorico dell’antisemitismo di Stato. Direttore de L’Action française, descrive nel 1920 gli ebrei come « dominatori finanziari » e Continua a leggere...

Commenti (0)
christa luft

Guastafeste

Esattamente 20 anni fa i governi della Repubblica federale tedesca, RFT, e quello della Repubblica democratica tedesca, RDT, si incontrano a Bonn. Fa parte del secondo Christa Luft, ministra dell’Economia da un paio di settimane. Prima dell’incontro ufficiale si svolgono colloqui preliminari. Luft incontra l’allora segretario alle Finanze Horst Continua a leggere...

Commenti (0)
triangoli

Asociali e criminali di professione

« Asociali » e « criminali di professione » sono le vittime ignorate del nazismo. Parecchie decine di migliaia di persone sono state assassinate nei campi di concentramento perché non conformi alla « comunità tedesca ». Finora nessuno lo ha riconosciuto. Perché ?

Sono vittime scomode. Le loro biografie erano molto fragili. Non erano adatte come Continua a leggere...

Commenti (0)
Engels Statue in Wuppertal

Dialettica dei compleanni

I bicentenari dei pesi massimi della teoria marxista sono molto vicini. Quest’anno la città di Treviri celebra i 200 anni dalla nascita del suo figlio più famoso, Karl Marx, con una serie di esposizioni. Fra due anni Wuppertal, nella stessa regione renana, celebrerà il bicentenario della nascita del suo Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su