Stragi e attentati

milanoantifa

12 DICEMBRE 1969 STRAGE DI PIAZZA FONTANA MANO FASCISTA REGIA DELLO STATO 12 DICEMBRE 2017 CONTRO TUTTI I FASCISMI DI IERI E DI OGGI

Ricordare il 12 dicembre è anche un esercizio della memoria. Memoria che non può essere condivisa laddove, come oggi, si equiparano carnefici e vittime e colpevoli ed assassinati. Il 12 dicembre è inoltre il momento per riaffermare che il fascismo non è un’opinione ma un crimine, perché da sempre Continua a leggere...

Commenti (0)
jesuischarlie

Attentati

Gli ultimi due anni sono stati per la Francia anni di terrore. All’attacco alla rivista satirica « Charlie Hebdo », il 7 gennaio 2015, sono seguiti,  a novembre, gli attacchi coordinati a vari caffé ed al teatro Bataclan. Le vittime sono 130. La sera del 14 luglio, un camion ha investito Continua a leggere...

I commenti sono chiusi
Bosforo

Veglione insanguinato

Nella notte di San Silvestro, un attentato investe un noto night club di Istanbul. I morti sono 29 e i feriti, alcuni gravi, 69. 16 sono stranieri. L’attentatore, travestito da Babbo Natale, uccide verso l’1.05 prima un poliziotto e un civile all’ingresso del locale, il Club Reina, ed apre Continua a leggere...

Commenti (0)
breitscheid

Berlino Breitscheidplatz

Centro dell’ex Berlino ovest, attuale City West. Lunedi’ 19 dicembre ore 20. Un camion nero da 25 t, a luci spente, irrompe a velocità sostenuta fra la folla delle bancarelle in un mercato di Natale. Prosegue per 60-80 metri prima di arrestarsi. I morti sono 12 e i feriti, Continua a leggere...

I commenti sono chiusi
fonte2

Piazza Fontana, Milano

Alle 16.37 del 12 dicembre 1969, una data che segna l’inizio ufficiale della strategia della tensione,   una bomba ad alto potenziale di chiara matrice neofascista esplode nella sede milanese della Banca Nazionale dell’Agricoltura provocando la morte di Giovanni Arnoldi, Giulio China, Eugenio Corsini, Pietro Dendena, Carlo Gaiani, Calogero Galatioto, Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su