Ambiente

trumpbohr

Nuove trivelle

Grazie al presidente USA Donald Trump, lungo il 90% delle coste americane sarà possibile estrarre petrolio. Mentre i petrolieri si fregano le mani, i democratici, e perfino alcuni  repubblicani, lo criticano. Il ministro degli Interni, Ryan Zinke, promette  che « con il presidente Trump diventeremo la più grande potenza energetica Continua a leggere...

Commenti (0)
seguin

One planet summit

L’isola Seguin, a Boulogne-Billancourt, oggi tempio della musica, è stato uno dei siti industriali più inquinati della banlieue ovest di Parigi. Ironia della sorte, proprio qui, il 12 dicembre, una cinquantina di capi di Stato e alcuni fra i grandi tycoon della finanza mondiale, da Bill Gates di Microsoft Continua a leggere...

Commenti (0)
riserva1

Bellezze in pericolo

Per decreto, Trump ha rimpicciolito due riserve naturali nello Stato federale dello Utah. Il monumento nazionale Monument Bears Ears (Orecchie d’orso) deve essere ridotto dell’85%, mentre il Grand Staircase Escalante deve ridursi alla metà. Circa 8000 kmq saranno cosi’ sottratti alle due reserve naturali. Si tratta dell’amputazione più drastica Continua a leggere...

Commenti (0)
alfrednobel

Cattivi perdenti

Solo chi non sa perdere si comporta cosi’ : le grandi potenze occidentali non hanno inviato i loro ambasciatori alla cerimonia dell’assegnazione del Premio Nobel per la Pace. Un Premio che va quest’anno alla Campagna Internazionale per l’Abolizione delle armi atomiche, il cui successo – il Trattato per l’interdizione delle Continua a leggere...

Commenti (0)
Ghedi

Un segreto di Pulcinella

Secondo un sondaggio YouGov  commissionato dall’Agenzia di stampa Dpa, il 61% dei tedeschi è favorevole al ritiro delle bombe atomiche USA  rimaste in Germania e il 18% contrario. Un tedesco su 3 (il 32%) considera probabile una guerra atomica entro i prossimi dieci anni. Le armi nucleari  hanno riacquistato Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su