Ambiente

debris1

La plastica: un serial killer

Norvegia. Febbraio scorso. Una balena insabbiata. Lunga sei metri. Nello stomaco una trentina di sacchetti di plastica di tutti i colori, invece dei calamari di cui questa specie è ghiotta. Nei mari e negli oceani, la plastica è diventata un serial killer. Le tartarughe soffocano, credendo di ingoiare delle Continua a leggere...

Commenti (0)
campesina1

Contadini di tutti i Paesi, unitevi

Il modo di vita consumistico e distruttivo promosso dalle élites del nord e del sud, che influenza il comportamento di milioni di persone, non è soltanto un pericolo per l’equilibrio ecologico globale. Sono sempre più numerose le persone che vengono escluse dai (pretesi) vantaggi di questo genere di progresso. Continua a leggere...

Commenti (0)
almaraz

Scorie nucleari

E’ raro che nel parlamento portoghese tutti i partiti, da sinistra a destra, siano d’accordo. Ma la decisione del governo conservatore spagnolo di allestire nella centrale atomica di Almaraz, vicino alla frontiera ispano-portoghese, una « deposito temporaneo » per le scorie nucleari ha scatenato la protesta di tutti i portoghesi. Perfino Continua a leggere...

Commenti (0)
solaranlage

Transizione energetica

Ancora in tempi recenti, la Germania era la figura di prua della transizione energetica. Ma, secondo quanto risulta dallo studio del think-tank americano IEEFA,  con i suoi investimenti di meno di 8,5 miliardi di dollari (8 miliardi di euro) nel 2015, da un bel po’ la Repubblica federale non Continua a leggere...

Commenti (0)
trumps

Un passaggio delicato

Se misurato in base agli annunci, e dalle attese, il bilancio della presidenza Obama non è brillante. Ma l’accordo sul nucleare iraniano, da lui concluso e difeso nel luglio 2015 malgrado le enormi resistenze interne, fa parte in ogni caso degli aspetti positivi del suo mandato. E’ raro che Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su