Referendum

costituzz

La difesa della Costituzione

La bocciatura della riforma della Costituzione ha un’inorme importanza a livello nazionale e internazionale. E’ un successo conseguito contro media potenti al servizio del governo e del suo capo, contro i capi di Stato e di governo dei paesi occidentali, contro le grandi banche d’affari e i loro organi Continua a leggere...

Commenti (0)
Italien hat über Verfassungsreform abgestimmt

Il rottamatore rottamato

In Gran Bretagna Brexit travolge Cameron,  negli USA Trump succede a Obama, in Francia Hollande rinuncia a candidarsi alle prossime presidenziali, in Spagna Rajoy regge l’anima coi denti, in Austria, van der Bellen ce la fa al 90° minuto. E in Italia?  Renzi voleva un plebiscito sul suo governo, Continua a leggere...

I commenti sono chiusi
SIx

Dopo di lui (Renzi) il diluvio

Nella campagna per il referendum costituzionale per il ridimensionamento del Senato tutti i mezzi sono buoni. Si decide  se deve essere trasformato in una camera delle regioni e se il numero dei senatori deve essere ridotto da 315 a 100. Se vince il No, Renzi vuole dimettersi. Ma non Continua a leggere...

Commenti (0)
Colosseum UNESCO World Heritage Site Rome Lazio Italy Europe PUBLICATIONxINxGERxSUIxAUTxONLY Co

Leggende metropolitane

In Italia, quattro giovani su dieci sono disoccupati, il PIL è crollato al livello di 15 anni fa, gli iscritti all’università sono diminuiti, fra il 2004 e il 2015, del 20%, per la ricerca e l’innovazione si spende un terzo della Svezia, l’analfabetismo di ritorno è in aumento, la Continua a leggere...

Commenti (0)
renzibo2

No alla deforma costituzionale

Giovedi’ 6 ottobre il Comitato referendario del NO di Parigi ha organizzato, presso la storica sede dei “Garibaldiens” di rue des Vinaigriers, una conferenza-dibattito sul referendum del 4 dicembre prossimo. Relatore Federico Sorrentino, già professore di Diritto costituzionale all’università La Sapienza di Roma. Alfonso Fiori, della sezione ANPI di Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su