Elezioni

 

Dopo le presidenziali USA

Senza aspettare che uno dei due oligarchi in lizza assuma la presidenza degli USA, nell’UE ognuno cerca di conquistare la fetta più grossa della torta. L’industria tedesca è sicura di continuare a fare buoni affari negli USA. Heidelberg Cement (di cui è entrata a far parte nel 2016 Italcementi) Continua a leggere...

Commenti (0)
 

Deranged Donald (Donald il folle)

Donald Trump sa perfettamente perché rifiuta di rendere pubblici i suoi documenti tributari, dai quali risulterebbe che è un miliardario che non possiede miliardi, ma solo debiti. Infatti l’uomo “d’affari” Trump possiede solo aziende che non fanno profitti. E’ un presidente che si arricchisce grazie alla sua carica. Inganna Continua a leggere...

Commenti (0)
 

La Toscana resta rosa

La « liberazione dell’Italia » promessa a gran voce ai suoi sostenitori da Salvini non c’è stata. La destra ha potuto consolidare le sue posizioni in Veneto e in Liguria ma in Toscana, in Campania e in Puglia è rimasta a bocca asciutta. Tuttavia la carta politica italiana mostra che adesso Continua a leggere...

Commenti (0)
 

Chi sostiene Trump?

« Gesù è il mio salvatore e Trump il mio presidente » c’è scritto sui t-shirt che gli evangelici bianchi degli USA amano portare. Quattro anni fa, il 77% degli elettori evangelici hanno votato Trump. La maggior parte gli resteranno fedeli anche quest’anno. Senza badare alle sue trasgressioni, considerano Trump il Continua a leggere...

Commenti (0)
 

Strane elezioni

In Francia, in un’atmosfera particolare dovuta alla chiusura di bar, ristoranti, cinema, teatri, musei e discoteche, mentre i cittadini prendono d’assalto i supermercati per fare provviste, si svolgono oggi, 15 marzo,  le elezioni municipali. Il 22 marzo accederanno al secondo turno – se si svolgerà –  i due candidati Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su