Elezioni

makron

Al voto turandosi il naso

Da un sondaggio effettuato il 3 maggio dall’Istituto Ipsos, risulta che domenica 7 maggio una buona metà dei francesi (52%) sceglierà il « male minore ». Secondo quanto dichiarato dal 60 % degli intervistati, in mancanza di alternative, il favorito è Emmanuel Macron. Ma solo il 40% voterà per lui in Continua a leggere...

Commenti (0)
la presidente

La presidente

In un graphic novel (fumetto) pubblicato in Francia nel novembre del 2015,  lo storico François Durpaire e il disegnatore Farid Boudjellal descrivono  i primi 200 giorni, al Palazzo dell’Eliseo, di Marine Le Pen dopo la sua elezione al secondo turno, il 7 maggio 2017. Negli studi televisivi editorialisti, politologi, politici Continua a leggere...

Commenti (0)
mélenchon

La rimonta di Mélenchon

Il candidato alle elezioni presidenziali francesi Jean-Luc Mélenchon prosegue nella sua formidabile rimonta. Il trend che lo vedeva in terza posizione in un sondaggio della scorsa settimana sembra confermarsi. Secondo il nuovo sondaggio Kantar-Sofres-Onepoint reso noto lunedi’ dal quotidiano Le Figaro, al primo turno, fra due settimane, il fondatore Continua a leggere...

Commenti (0)
melec

IL COMIZIO DI JEAN-LUC MELENCHON A PLACE DE LA REPUBLIQUE: UNA SFIDA RIUSCITA

Sabato 18 marzo, a poco più di un mese dal primo turno delle elezioni presidenziali francesi (23 aprile), si è tenuta a Parigi una manifestazione in sostegno del principale candidato della sinistra radicale, Jean-Luc Mélenchon, culminata con un affollato comizio del candidato nell’ampia Place de la République. Simbolico il Continua a leggere...

Commenti (0)
hamon

Socialisti realisti

Ai comizi di Benoît Hamon, eletto candidato alla presidenza dalle primarie socialdemocratiche, i pezzi grossi del partito sono rari. Non c’è da stupirsene. Subito dopo la sua elezione, il portavoce dell’ex primo ministro Valls dichiara « inimmaginabile che Valls sia in prima fila ad applaudire Hamon ». Abbandonato da Valls, le Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su