politica internazionale

fetti

La Fête de l’Humanité 2017

 

La nota dominante della Fête de l’Humanité di quest’anno – 550.000 persone che invadono, dal 15 al 17 settembre, il Parco della Courneuve – è quella della battaglia contro la riforma del mercato del lavoro imposta dal presidente Emmanuel Macron e dai suoi sponsor, industriali e banchieri. In tutti Continua a leggere...

I commenti sono chiusi
modelloturchia2

Il modello è l’accordo con la Turchia

Per ridurre il numero di migranti in Europa, il presidente del parlamento europeo, Antonio Tajani, propone un accordo sui profughi con la Libia simile a quello concluso con la Turchia. « E’ giusto investire in Libia » dichiara l’ex portavoce ed intimo amico di Silvio Berlusconi. E aggiunge : « credo che sia Continua a leggere...

Commenti (0)
putinmacron

Putin, il rompighiaccio

Nella sua breve visita a Parigi, il presidente della Federazione russa, Wladimir Putin, è apparso come un interlocutore paziente del giovane presidente francese Emmanuel Macron. Da ex banchiere di investimenti della Rothschild, Macron conosce, meglio del suo predecessore socialdemocratico François Hollande, le esigenze dei poteri forti : libero commercio piuttosto Continua a leggere...

Commenti (0)
taormina

Uno contro sei

Questo vertice del G7, a Taormina,  passerà agli annali. Non certo per le decisioni prese sabato scorso dai capi di Stato e di governo di USA, Canada Giappone, Gran Bretagna, Francia, Germania e Italia,  ma per la rotta di collisione seguita dal presidente USA su questioni importanti come quella Continua a leggere...

Commenti (0)
China Trump

Il talentuoso Mister Trump

Non ci vuole molto per dire male di quel fricchettone di presidente che gli americani si sono scelti: penoso, ignorante, rozzo, sessista, chauvinista, nazionalista, antidemocratico, xenofobo, razzista, fasciopopulista. Il suo aspetto è quello di un animatore col ciuffo che allieta, per dieci dollari l’ora, i pomeriggi di un ricovero Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su