politica internazionale

Brit

La compagna Britney

Quando, malgrado la pandemia di coronavirus, Donald Trump ed altri personaggi del partito repubblicano dichiarano, martedi’, di voler rilanciare l’economia per il bene dei mercati azionari, accettando anche i morti, i media reagiscono inorriditi. Negli USA imperversa da martedi’ su Twitter l’hashtag #GeneralStrike. Al coro di quanti minacciano lo Continua a leggere...

Commenti (0)
merks

Un discorso storico

 

Erano anni che non incantava più. Sembrava aspettare la fine ineluttabile della sua carriera politica, a settembre dell’anno prossimo. E invece, la settimana scorsa, è tornata alla ribalta. L’ammirazione per il discorso di Angela Merkel alla nazione è generale. Un discorso pieno di speranza. Parole forti indirizzate alla gente Continua a leggere...

Commenti (0)
bloomberg

Il denaro non è tutto

Da molti anni la sinistra americana denuncia il modo in cui i ricchi influenzano la politica negli USA per difendere i loro interessi. L’ennesimo esempio è sotto gli occhi di tutti. Negli ultimi anni, l’imprenditore Michel Bloomberg, titolare di un patrimonio di 60 miliardi di dollari, ha percorso in Continua a leggere...

Commenti (0)
berniesanders

Un socialista con un debole per i poveri

L’8 marzo 1981 il New York Times pubblicava, a pagina 22, un trafiletto intitolato « Socialista con un debole per i poveri candidato sindaco nel Vermont ». Qualche giorno dopo Sanders, uno sconosciuto, era eletto sindaco della città di Burlington. Da allora non è cambiato molto. Quasi 40 anni dopo, Sanders Continua a leggere...

Commenti (0)
sicherhei

Un Consiglio di guerra

E’ iniziata ieri a Monaco la 56.ma « Conferenza per la Sicurezza ». Il presidente tedesco l’ha aperta sottolineando che « l’Europa » è « il quadro inevitabile per la nostra affermazione nel mondo ».Cioé che l’imperialismo tedesco punta, politicamente e militarmente, sull’UE, per far trionfare i suoi interessi. La « sicurezza » di cui si discuterà Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su