politica internazionale

macrone

Dimissioni a catena

Lunedi’, il ministro più « pesante » del governo presieduto da Edouard Philippe, il titolare degli Interni Gérard Collomb, rassegna le dimissioni. I consiglieri del presidente Macron, che le rifiuta, gli spiegano che le dimissioni di un ministro sono valide anche se un capo di Stato non intende accettarle. Martedi’, dopo Continua a leggere...

Commenti (0)
falschepartei

Il partito sbagliato

Dalla Germania arrivano due notizie : una buona e una cattiva. Quella buona è che ci sono dei socialdemocratici che hanno imparato qualcosa dalla storia. Sanno o intuiscono che la rotta antiparlamentare della CSU (ala bavarese della Democrazia cristiana) e dell’AfD (Alternativa per la Germania, estrema destra) puo’ condurre al Continua a leggere...

Commenti (0)
July 29 2017 Ankara Turkey Construction work underway in the Onder district of Ankara the cap

Capitalismo paternalista

Le condizioni di lavoro nel cantiere dell’aeroporto di Istanbul sono particolarmente dure. Cio’ è dovuto alla pressione esercitata dal presidente turco Recep Tayyip Erdogan perché i tempi  di consegna siano rispettati, anche con l’impiego di immigrati dall’Anatolia orientale e dall’Azerbaigian non organizzati in sindacati. Non a caso, la polizia Continua a leggere...

I commenti sono chiusi
akesson

Il “kingmaker”

Pettinatura curata, occhiali con montatura di corno, elegante, serio. Si presenta cosi’ Jimmie Akesson, capo dei « Democratici svedesi ». Il 39enne Akesson si considera il vincitore delle elezioni. Non è del tutto esatto, ma neppure infondato. Dato che nessuno dei due grandi blocchi, il rosso-rosso-verde e l’alleanza conservatrice a quattro, Continua a leggere...

Commenti (0)
Malbaie

Il fiasco del G7

Tenendo conto del voltafaccia retroattivo del presidente USA Trump, resta da chiarire cosa resterà degli impegni previsti nel comunicato finale del vertice G7. I risultati dell’incontro di La Malbaie erano stati comunque magri.

Il conflitto commerciale fra europei, giapponesi e canadesi e gli USA ha finito per far deragliare Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su