Catastrofi

refugiés

Profughi

I conflitti armati spingono sempre più gente a fuggire. La stragrande maggioranza dei profughi viene accolta da paesi poveri. Il numero dei profughi e degli sfollati, anzitutto a causa dei numerosi conflitti armati nel mondo,  ha raggiunto il livello più alto dopo la II guerra mondiale: fino alla metà Continua a leggere...

Commenti (0)
bhopal

BHOPAL 30 ANNI DOPO

A Bhopal, capitale del Madhya Pradesh (Stato dell’India centrale), nella notte fra il 3 e il 4 dicembre 1984 una fuga di gas tossico si verifica in uno stabilimento della Union Carbide India, che produce pesticidi, e libera nell’atmosfera 40 tonnellate di isocianato di metile, uccidendo 3.500 persone nel Continua a leggere...

Commenti (0)
mauerfall

RITORNO A CASA

25 anni fa, due milioni di tedeschi lasciavano l’Est per l’Ovest per cercare lavoro. Adesso molti tornano. Per la prima volta dall’annessione della Repubblica Democratica Tedesca il numero degli immigrati nella Germania orientale è uguale a quello degli emigrati. Molti di Continua a leggere...

Commenti (0)
medien

« Sono cose che succedono »

Secondo quanto riferisce il quotidiano turco Evrensel, in occasione della sua visita nella città mineraria di Soma, dopo la catastrofe dei giorni scorsi, il presidente del consiglio dei ministri turco, Recep Tayyip Erdogan, avrebbe malmenato due passanti. Una ragazza Continua a leggere...

Commenti (0)
somas

Energia low cost

Carbone, dighe gigantesche, energia nucleare, ecco il concetto di svolta energetica del governo islamico-neoliberista turco. Progetti plurimiliardari devono rendere il paese meno dipendente dalle importazioni di petrolio e di gas, non più pagabili a lungo andare, senza mettere a rischio la Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su