Nazifascismo

aktionT4

Operazione T-4

Fra il 1940 e il 1945 i nazisti assassinano più di 70.000 persone perché affette da un’invalidità fisica o psichica. Questo massacro sistematico, chiamato dopo il 1945 « Operazione T-4 », è coordinato da una « Autorità per la pianificazione e l’amministrazione », situata nella Tiergartenstrasse 4, a Berlino, la cui attività è Continua a leggere...

Commenti (0)
musik

La musica dei nazisti

Nel sistema fascista dei campi di concentramento, il ghetto di Theresienstadt (la località si chiama oggi Terezin e si trova nella Repubblica cèca) era un caso a parte. Le condizioni di vita erano pessime ma, in determinati periodi, migliori rispetto ad altri campi e ghetti. Questo vale, in ogni Continua a leggere...

Commenti (0)
triangoli

Asociali e criminali di professione

« Asociali » e « criminali di professione » sono le vittime ignorate del nazismo. Parecchie decine di migliaia di persone sono state assassinate nei campi di concentramento perché non conformi alla « comunità tedesca ». Finora nessuno lo ha riconosciuto. Perché ?

Sono vittime scomode. Le loro biografie erano molto fragili. Non erano adatte come Continua a leggere...

Commenti (0)
papmacerata

Antifa Macerata e Potere al Popolo confermano la manifestazione di Macerata

Antifa Macerata scrive in una nota che « Macerata sta diventando un teatrino macabro in cui burattini locali vengono messi in scena da burattinai di caratura nazionale, nel tentativo di creare una nuova strategia del terrore. La coreografia è chiara. Attentato fascista, rivendicazione dei mandanti, equiparazione delle loro azioni  a Continua a leggere...

Commenti (0)
marzazz

Italia pallonara

Saluti romani e stemmi fascisti tornano ancora negli stadi italiani, anzi non li hanno mai lasciati. A Marzabotto, paese tristemente noto in Italia e in Europa – dove nell’autunno 1944 i nazisti, con la complicità attiva dei fascisti,  assassinarono 197 persone, fra le quali 52 bambini – il 12 Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su