Fascismo

Paolo Cappello

Paolo Cappello

Cosenza. Calabria. Settembre 1924. Paolo Cappello, 34 anni, muratore, di ritorno da una riunione del direttivo della sezione del PSI « Pasquale Rossi », è assassinato. Il potere mussoliniano vacilla. L’assassinio di Giacomo Matteotti, il 10 giugno, ha scatenato un’ondata di indignazione nell’opinione pubblica. L’opposizione parlamentare si è ritirata sull’Aventino denunciando Continua a leggere...

Commenti (0)
Spasibo

Mai più fascismo

L’8 maggio si ricorda in Europa la fine della II Guerra mondiale. Mai più fascismo, mai più guerra, dopo i 60 milioni di vittime (quasi la metà russe) di quella scatenata dai nazifascisti. Ma « mai più guerra » non rispecchia neppure la realtà dell’Europa, il continente più devastato. Degli altri Continua a leggere...

Commenti (0)
fascismo1

Fascismo e antifascismo

In Italia, paese dove la dittatura fascista, tomba della libertà di parola, di stampa, di associazione, ha imperversato a lungo, precipitandolo nella II Guerra mondiale, ogni cittadino dovrebbe naturalmente riconoscersi nei valori della Costituzione, nata dalla Resistenza, fondati sul ripudio delle ideologie razziste, xenofobe, antisemite, antidemocratiche,  il cui contrasto Continua a leggere...

I commenti sono chiusi
thur

Non è stato un incidente

Il 5 febbraio scorso CDU (democristiani) e AfD (neonazisti) hanno eletto presidente del Consiglio dei ministri del Land Turingia (Germania centrale) Thomas Kemmerich della FDP (liberali). Kemmerich si è dimesso 24 ore dopo. Il segretario democristiano locale ha tentato, in un primo tempo, di far passare l’elezione per un Continua a leggere...

Commenti (0)
gayd

Malaitalia

Le minacce in rete a Liliana Segre proseguono. Vicino alla stazione Ostiense, a Roma, nella notte fra il 26 e il 27 gennaio, il monumento che ricorda lo sterminio di ebrei, nomadi, omosessuali, migranti e antifascisti è vandalizzato ricoperto di svastiche e scritte fasciste. Il Comune dispone immediatamente la Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su