Armi

smart

Smart war

Un aereo senza pilota vola su un terreno assegnato. Spia, osserva e, se gli viene ordinato, uccide. Generalmente, il luogo dove il drone viene impiegato è diverso da quello da dove viene guidato. La guerra dei droni non è una novità. Il primo ad introdurre l’uso di Unmanned Aerial Continua a leggere...

Commenti (0)
natos

Grandi manovre

Le manovre della NATO « Trident Juncture 2018 », che iniziano il mese prossimo, saranno le più importanti dalla fine della Guerra fredda. In Norvegia, oltre 44.000 soldati prenderanno parte alle esercitazioni, dal 25 ottobre al 23 novembre.  Si tratta di un addestramento per l’eventuale applicazione della clausola di legittima difesa, Continua a leggere...

Commenti (0)
gunss

L’uomo dei mercanti di morte

Meno di due settimane fa, migliaia di giovani americani sono scesi in piazza per protestare contro le leggi sulle armi in vigore negli USA. Ricordavano 13 ragazzi ed insegnanti della Columbine High School assassinati 19 anni fa. Gli organizzatori della manifestazione frequentano quella High School di Parkland dove, il Continua a leggere...

Commenti (0)
milit

Come ai tempi della Guerra Fredda

Secondo il vice-ministro della Difesa americano, Michael F. Griffin, è tempo che il Pentagono si concentri sulla produzione di armi moderne, ad esempio di missili adatti a « colpire velocemente ». L’esempio più recente, come riporta la rivista specializzata « Defense News », è un contratto fra le Forze armate e la Lockheed Continua a leggere...

Commenti (0)
kitt

Gas tossico come collante dell’alleanza

« Non vogliamo una nuova guerra fredda. Non vogliamo una nuova corsa al riarmo » dice venerdi’ alla BBC il segretario generale della NATO, Jens Stoltenberg, con lo sguardo rivolto alla Russia. Eppure, nel corso di questa settimana, l’impressione è esattamente opposta.  L’attentato con gas tossico ai danni dell’ex agente doppio Continua a leggere...

I commenti sono chiusi
Torna su