Economia

lagarde

Due facce della stessa medaglia

Dieci anni fa i mercati finanziari crollano in seguito alla crisi. E’ significativo che adesso il Fondo Monetario Internazionale (FMI) non metta solo in guardia da nuovi rischi, come le bolle immobiliari nelle città e le guerre commerciali, ma che, contemporaneamente, attiri l’attenzione sull’aumento del divario fra ricchi e Continua a leggere...

Commenti (0)
lkw

Le “navi morte” della strada

Uno dei settori che hanno tratto maggior profitto dall’ingresso della Polonia nell’UE sono le spedizioni, che rappresentano il 6,5 del PIL polacco e circa un terzo dei trasporti stradali nell’UE. La flotta è una delle più grandi d’Europa : in Polonia sono registrati 300.000 camion da 40 tonnellate e il Continua a leggere...

Commenti (0)
pingtrump

USA – Cina

Martedi’ scorso, la Casa Bianca ha pubblicato un elenco di merci cinesi sull’importazione delle quali sarranno applicati, da lunedi’, in un primo tempo, diritti doganali pari al 10%, che, dall’inizio del 2019, saranno portati al 25%. Si tratta di importazioni per un valore di 200 miliardi di dollari, corrispondenti Continua a leggere...

Commenti (0)
Handelsstreit

Guerra commerciale

I nuovi dazi doganali imposti lunedi’ sera dal presidente USA Donald Trump su prodotti cinesi per un valore pari a 200 miliardi di dollari non sono, prevedibilmente, l’ultimo episodio della guerra commerciale fra Pekino e Washington. Anche imprenditori cinesi prevedono che lo scontro potrebbe ancora durare decenni.

E’ chiaro, Continua a leggere...

Commenti (0)
job

Miracolo alla tedesca

Il tanto celebrato miracolo tedesco è basato, come e più che altrove in un mondo dominato dal neoliberismo, sull’aumento dei rapporti di lavoro “atipici”. Minijob, lavoro in affitto, lavoro part time, lavoro a tempo determinato. Sono 7.400.000 i lavoratori tedeschi che la cui base retributiva è di 450 euro Continua a leggere...

I commenti sono chiusi
Torna su