Migranti

calaix1

Anniversario

Il 24 ottobre 2016 la polizia sgomberava la « giungla » di Calais. Un anno dopo,  non è restato nulla del villaggio di allora, pieno di rabbia, miseria, lutti ma anche di solidarietà e di speranza. La « giungla » non c’è più, ma le persone si’. A Calais o nelle vicinanze vivono Continua a leggere...

Commenti (0)
mimmox

Così la magistratura smantella il modello di accoglienza di Riace

Intervista a Mimmo Lucano, sindaco di Riace: “Per me è molto più importante la giustizia sociale che la legalità”

«Ci hanno bloccato di nuovo i fondi. Così sarà la magistratura a mettere la parola fine all’accoglienza». Sono questi i primi effetti dell’avviso di garanzia notificato al sindaco di Riace Continua a leggere...

Commenti (0)
mimmolucano

Gli esseri umani non hanno scadenza

Il sistema studiato nella Locride non prevede che gli esseri umani vadano in scadenza. 150 persone, il 30% della popolazione ospitata a Riace, non avrebbero titolo a continuare la permanenza all’interno del progetto SPRAR (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati), avendo abbondantemente superato il periodo massimo previsto Continua a leggere...

Commenti (0)
Die Kanzlerin und das Mädchen

Puo’ restare

Reem, la ragazza palestinese diventata famosa dopo il suo incontro con Angela Merkel, puo’ restare in Germania. Il comune di Rostock, dove risiede, ha concesso a lei ed ai suoi genitori un permesso di soggiorno, presupposto per ottenere la cittadinanza. Reem parla un ottimo tedesco. Poco più di due Continua a leggere...

Commenti (0)
Migrants rest on the MV Aquarius rescue ship after being rescued by SOS Mediterranee organisation during a search and rescue (SAR) operation in the Mediterranean Sea, off the Libyan Coast

La tratta dei migranti

A Sabratha, sulla costa libica occidentale, da domenica soldati dell’esercito libico e milizie dell’ex « re dei trafficanti » Ahmed Dabshi si disputano i luoghi strategici del centro cittadino, rendendo inutili gli sforzi italiani di bloccare il flusso dei profughi attraverso il Mediterraneo mediante una collaborazione con Dabashi. Dopo la diminuzione Continua a leggere...

I commenti sono chiusi
Torna su