Archivio del marzo, 2018

faustoeIaio

Fausto e Iaio

Il 18 marzo 1978 Fausto Tinelli e Lorenzo « Iaio » Jannucci , militanti diciottenni del Centro sociale Leoncavallo, vengono uccisi a colpi di arma da fuoco in Via Mancinelli, a Milano, da tre neofascisti . Nel giorno dei funerali, il 23 marzo successivo,  i NAR (Nuclei Armati Rivoluzionari), Brigata Anselmi, Continua a leggere...

Commenti (0)
camera

Deputati

Sul quotidiano « Il Manifesto » del 27 marzo, Andrea Fabozzi pubblica un’interessante analisi delle classi degli inquilini della Camera dei deputati eletta il 4 marzo.

« Meno operai: erano cinque e sono diventati due, nessuno eletto a sinistra (sono uno leghista e l’altro grillino). Più imprenditori, erano 42 e sono diventati Continua a leggere...

Commenti (0)
BICHES

E’ morta Stéphane Audran

Attrice feticcio e moglie del regista francese Claude Chabrol, personaggio emblematico del cinema francese degli anni 70, Stéphane Audran debutta in teatro negli anni 50. L’incontro con Claude Chabrol determina una svolta nella sua carriera. Ottiene l’Orso d’argento a Berlino, nel 1968, per Les biches (« Le cerbiatte »). Il grande Continua a leggere...

Commenti (0)
anly3

Utenti come merce

Dopo lo scandalo Cambridge Analytica, i proprietari di Facebook promettono di proteggere meglio il profilo degli utenti ma, riferendosi all’autorizzazione all’uso dei loro dati personali da parte di questi ultimi, declinano ogni responsabilità. Chi non trova il tasto nascosto « opt out » ha torto. Si tratta di cinismo puro. Quel Continua a leggere...

Commenti (0)
malking

L’assassinio di M.L. King

Lorraine è un motel di Memphis (Tennessee), la metropoli del jazz e del blues. Si chiama come la canzone d’amore di Nat King Cole, « Sweet Lorraine », ed è un indirizzo noto a tutti i musicisti neri. Quando il difensore dei diritti civili Martin Luther King (1929-1968) passa da Memphis, Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su