Verena Bahlsen, 26enne erede dell’omonima fabbrica di biscotti, loda il capitalismo e dichiara di voler comprare degli yacht con i suoi dividendi. A quanti la criticano per aver trascurato di ricordare che le sue ricchezze sono dovute anche allo sfruttamento di lavoratori forzati nel periodo nazista, mai indennizzati, risponde Continua a leggere...