Archivio del ottobre, 2019

papiros

Il primo sciopero della Storia

Al Museo Egizio di Torino si conserva il « Papiro dello sciopero », un documento redatto dallo scriba Amennakht, che lavora con gli operai addetti alla costruzione e alla decorazione dei templi funerari della Valle dei Re, nell’Egitto della XX dinastia (1184 – 1078 a.C.), verso la fine del regno di Continua a leggere...

Commenti (0)
cile

Il modello cileno

Morti, feriti, migliaia di arresti, torture, maltrattamenti. L’esercito nelle strade, come ai tempi della dittatura. Caccia ai dimostranti. Carri armati in città. Stato d’emergenza e coprifuoco notturno in diverse province. Strategia della paura e della criminalizzazione della protesta per « giustificare » la violenza delle forze dell’ordine, lo stesso degli interessi Continua a leggere...

I commenti sono chiusi
adelchi1

Adelchi Argada

Lamezia Terme, Calabria. Il 20 ottobre 1974 i fascisti uccidono un giovane e ne feriscono altri quattro. Adelchi Argada soccorre un amico, Giovanni Morello,   ferito a una gamba, riuscendo a metterlo in salvo,  ma viene colpito da quattro colpi di postola. Uno gli perfora il cuore. Adelchi ha 21 Continua a leggere...

Commenti (0)
dosio

Ordine di carcerazione

Un ordine di carcerazione è stato notificato a Nicoletta Dosio, settantatré anni, storica attivista del movimento No Tav.

Il provvedimento, spiega l’Ansa, è la conseguenza di una condanna, diventata definitiva, a un anno di reclusione senza condizionale per una dimostrazione del 2012 al casello di Avigliana (Torino) dell’autostrada del Continua a leggere...

Commenti (0)
Stop invasione

Pop italiano

« Prendi questa mano, zingara »… La voce di Iva Zanicchi, ex deputata forzitalica al parlamento di Strasburgo, oltre a quelle di Vasco e Gianna Nannini, risuona sabato 19 ottobre in Piazza San Giovanni, a Roma, dove decine di migliaia di difensori dell’ « Orgoglio italiano » (la Questura dice 70.000, gli organizzatori 200.000) Continua a leggere...

I commenti sono chiusi
Torna su