Le elezioni comunali in programma in Francia il 15 e 22 prossimi si svolgono in piena crisi da coronavirus, con il relativo divieto di tutte le manifestazioni pubbliche con più di 1000 partecipanti. A chi chiede che vengano rinviate il governo risponde picche, anche se gli elettori dovranno aspettare Continua a leggere...