I ministri de « La République En Marche », il partito macronista, corrono da uno studio televisivo all’altro per spiegare che le recenti, severe misure sono indispensabili data la mancanza di disciplina dei cittadini, tentando cosi’ di nascondere le responsabilità dell’esecutivo. La mattina il ministro della Pubblica istruzione annuncia che le Continua a leggere...