In Israele, dove la popolazione si preoccupa piuttosto del ritorno a una specie di normalità dopo la pandemia, nessuno sembra accorgersi della fine di una lunga crisi politica, segnata dall’insediamento di un governo costituito dal Likud, presieduto dal 2009 da Benjamin Netanjahu, primo ministro in carica, e dal nuovo Continua a leggere...