Nella notte del 27 maggio 1960, un Comitato per l’Unità nazionale costituito da 38 ufficiali prende il potere in Turchia con un sanguinoso colpo di Stato. In poche ore sono arrestati 200 ufficiali superiori, membri del governo, deputati e il presidente Celal Bayar. Il primo ministro Adnan Menderes è Continua a leggere...