Negli USA esplode la protesta contro la brutalità del razzismo. Dopo l’assassinio di George Floyd ad opera di un poliziotto, filmato da un telefonino, sono sempre più numerosi gli americani che scendono in piazza. Di tutti i “colori”. Prova che le razze non esistono. La polizia risponde con violenza Continua a leggere...