Il fondatore di Wikileaks, Julian Assange, resta in Gran Bretagna. In carcere. Un tribunale londinese, lo stesso che ha rifiutato la sua estradizione negli USA lunedi’, ha respinto oggi l’istanza di libertà su cauzione avanzata dalla difesa. La giudice Vanessa Baraitser aveva motivato la sua prima decisione con lo Continua a leggere...