Potrebbe diventare lo scontro finora più importante fra il movimento sindacale USA e Amazon. L’8 febbraio gli oltre 6000 dipendenti di un centro logistioco del gigante online nello Stato federale dell’Alabama sono chiamati a decidere se in futuro vogliono essere sindacalmente rappresentati. E’ conseguenza di un’istanza, sostenuta da 1500 Continua a leggere...