Ciao a tutte e tutti,

lo scorso sabato ci siamo ritrovati nelle città europee dove ci troviamo a vivere, studiare e lavorare per due importanti mobilitazioni. Se ad un primo impatto possono sembrare due iniziative separate, noi crediamo fortemente nell’unitarietà dei due momenti: con l’appello “Adotta il mio voto” dall’estero abbiamo voluto partecipare attivamente alla campagna elettorale di Potere al Popolo, unica formazione candidata alle elezioni che ha immediatamente individuato la matrice dell’attacco terrorista di Macerata nella deriva fascistoide e razzista che sta travolgendo l’Italia. L’impegno attivo e militante di Potere al Popolo nell’organizzazione della mobilitazione di Macerata, nonostante i blocchi e i divieti imposti da Minniti e dal PD, ha contribuito a creare le basi per rilanciare in ogni territorio un fronte contro le barbarie di chi resta umano, partigiano, e non indifferente di fronte al fascismo e alla xenofobia. A Macerata è sorto un antifascismo popolare che affronta il terreno della crisi e della guerra tra poveri nel giorno per giorno e che dobbiamo portare avanti anche dall’estero.

Abbiamo lanciato la campagna “Adotta il mio voto” per incentivare coloro che sono ancora indecisi o in generale astenuti a votare Potere al Popolo il 4 marzo, dato che non saremo presenti sulla scheda elettorale per la Circoscrizione Europa. Un messaggio unitario che dimostra che l’emigrazione, molto spesso “forzata”, non ci scoraggia e non ci allontana dalla lotta politica e sociale che sta interessando l’Italia. Si sta preparando un video con tutti i contributi arrivati dai gruppi e dai singoli delle varie città europee, che diffonderemo appena pronto dalla pagina dell’evento Presidi “Adotta il mio voto” in tutta Europa.
Inoltre, contestualmente a questa iniziativa, abbiamo voluto esprimere la nostra solidarietà e il nostro sostegno alla manifestazione antifascista e antirazzista che ha attraversato le strade di Macerata sabato pomeriggio. Da Parigi, Berlino, Barcellona, Marsiglia, Dublino, Bruxelles, Madrid, Londra, Amsterdam e da altre città abbiamo deciso di dire no al fascismo, no al razzismo, no alla discriminazione e all’odio. Noi, a Parigi, ci siamo ritrovati a Place de la République assieme alle compagne e ai compagni che manifestavano contro la criminalizzazione dei migranti. Qui sotto il nostro striscione dal presidio solidale con Macerata antifascista; le foto dalle altre città sono state raccolte in questo post: DIVISI SIAMO NIENTE, UNITI SIAMO TUTTO!

Potere al Popolo Parigi
Facebook: Potere al Popolo Paris
Twitter: PaP_France
Mail: poterealpopolofrance@gmail.com

Print Friendly