I Compagni del Circolo PRC di Colonia esprimono profondo dolore e sgomento per il vile assassinio di Vittorio Arrigoni, giovane volontario del International Solidarity Movement ucciso barbaramente a Gaza.Questo tragico evento giunge del tutto inaspettato anche perché Vittorio a Gaza era conosciuto e amato da tutti.Egli, che si autodefiniva “scudo umano” accompgnava i contadini sul lavoro nei campi impedendo che questi venissero uccisi dai soldati di Israele facendo scudo con il proprio corpo. E allo stesso modo proteggeva i pescatori quando uscivano in mare aperto con le loro imbarcazioni.Il ricordo della visita di Vittorio a Colonia è in tutti noi vivissimo e mai potremo dimenticare i suoi racconti vissuti in prima persona del massacro perpetrato dallo Stato di Israele nei confronti della inerme popolazione di Gaza durante l’operazione “piombo fuso”.Siamo costernati, e il nostro pensiero in questo momento va anzitutto a Vittorio, che ha pagato con la vita il suo impegno generoso e appassionato per la pace e la nonviolenza.Ci stringiamo con affetto alla sua famiglia, e ai suoi compagni nel dolore insopportabile per questa morte ingiusta.PRC – Colonia

Print Friendly