mariosalvis

7 aprile

In Via degli Specchi, nel quartiere di Campo de’ Fiori, a Roma, all’altezza del n°15 c’è una lapide : « “Qui è caduto Mario Salvi comunista rivoluzionario di 21 anni  ucciso dal piombo di stato mentre manifestava il suo odio di classe contro la giustizia borghese. Il suo ricordo vive nelle Continua a leggere...

Commenti (0)
frappes

No all’intervento in Siria

Non essendo bastati i tagliagole dell’Isis e di Al Qaeida arruolati in tutto il mondo ora Trump e Erdogan intervengono direttamente con le loro armi. Le atrocità dello Stato islamico, la cui avanzata i russi hanno fermato, da tempo sono scomparse dalla scena mediatica per ridare fiato alla narrazione Continua a leggere...

Commenti (0)
chimiques

L’attacco

Nella notte fra il 6 e il 7 aprile, 59 missili Tomahawk sono stati sparati dai cacciatorpediniere della marina statunitense USS Porter e USS Ross, che incrociano nel Mediterraneo orientale, colpendo numerosi obiettivi nella base aerea di Shayrat, nella regione di Homs (Siria occidentale). Per il governo russo si Continua a leggere...

I commenti sono chiusi
minnitix

Spezzare le reni ai poveri

E’ passato quasi inosservato uno dei più assurdi provvedimenti varati da questo governo. Si tratta di un decreto legge (20 febbraio 2017 n. 14) che porta l’ambizioso titolo di “disposizioni urgenti in materia di sicurezza nelle città”. Il compito principale di tutti i governi è quello di tutelare la Continua a leggere...

Commenti (0)
jretladi

I mille volti di Montfermeil e Clichy-sous-Bois

Nel 2005 la morte di due ragazzi, Zyed Benna e Bouna Traoré, fulminati in una cabina elettrica mentre cercano di sfuggire a un controllo di polizia, e il lancio di una granata lacrimogena all’ingresso di una moschea da parte delle forze dell’ordine, provocano una violentissima reazione della popolazione di Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su