notav2

TAP al posto del TAV?

Sabato scorso erano in 70.000 a protestare a Torino contro il TAV fra la città e Lione. Da 27 anni gli abitanti della Val di Susa, che collega l’Italia alla Francia, si mobilitano contro il faraonico progetto promosso dall’Unione Europea. Temono l’ulteriore distruzione dell’ambiente e drastici interventi nella loro Continua a leggere...

Commenti (0)
macrontv

Aspettando il V atto

Un discorso registrato di 13 minuti, pieno di « io voglio », quello di Macron lunedi’ sera alla TV. Una specie di programma elettorale che comprende un aumento di 100 euro dello SMIC (salario minimo), a certe condizioni, la sospensione dell’aumento del CSG (Contributo sociale generalizzato) per i pensionati con una Continua a leggere...

Commenti (0)
africamus1

Africa Museum

E’ una storia terribile. 10 milioni di morti, fra il 1880 e il 1926, metà della popolazione congolese,  per permettere a un modesto regno europeo di soddisfare i suoi appetiti e quelli di un re, Leopoldo II (1835-1909),  pronto a tutto per avere la sua parte della « torta africana », Continua a leggere...

Commenti (0)
Gelbwesten

Radiografia di un movimento

Quella dei gilet gialli è un’insurrezione popolare. Non si tratta, come in altre occasioni, di un gruppo chiaramente identificabile politicamente o socialmente. A scendere in piazza dalla metà di novembre sono precari, piccoli imprenditori, disoccupati, pensionati, pendolari, camionisti, liceali e studenti universitari. E, sempre più numerosi, giovani delle banlieues. Continua a leggere...

Commenti (0)
panzer

Parigi, atto IV

Ieri, 8 dicembre, la Tour Eiffel, il Louvre, i Grandi magazzini sono chiusi. Non ci sono megafoni, palchi, comizi. Neppure volantini. Solo persone. Piene di rabbia. Arrivano dalle strade laterali sugli Champs Elisées dopo essere state controllate dalla polizia. Ogni tanto, un coro contro il presidente. La manifestazione di Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su