rivo

Una rivoluzione dall’alto

Nella notte del 27 maggio 1960, un Comitato per l’Unità nazionale costituito da 38 ufficiali prende il potere in Turchia con un sanguinoso colpo di Stato. In poche ore sono arrestati 200 ufficiali superiori, membri del governo, deputati e il presidente Celal Bayar. Il primo ministro Adnan Menderes è Continua a leggere...

Commenti (0)
Lufthansa

Maestri in cattedra

La pandemia di coronavirus sembra aver fatto piazza pulita degli incrollabili dogmi degli incorruttibili custodi dell’ortodossia comunitaria. Per salvare la sua compagnia di bandiera, la  Lufthansa, il governo tedesco, severissimo fino a ieri con gli Stati che tentavano, altrove in Europa, di venire in aiuto delle loro industrie e Continua a leggere...

Commenti (0)
Libé

Libertà per “Libération”?

Dall’autunno prossimo la direzione amministrativa del quotidiano Libération dovrebbe passare a un Fondo di dotazione, sinonimo giuridico di Fondazione. In un articolo pubblicato venerdi’ scorso sul giornale, il capo redattore Laurent Joffrin scrive che sarà possibile cosi’ garantire a Libération, fondato nel 1973 da Jean-Paul Sartre e Serge July Continua a leggere...

Commenti (0)
fauq

Sfruttati e licenziati

 

Lunedi’ 200 persone partecipano al comizio organizzato dalla FAU (Freie Arbeiter Union) a Bornheim-Roisdorf, frazione di una cittadina della Renania famosa per la produzione di asparagi bianchi, al crocevia fra il cimitero, un fioraio e lo squallido accampamento di container della fattoria Ritter. La metà sono braccianti rumeni che Continua a leggere...

Commenti (0)
proteste

Uniti nella colonizzazione

In Israele, dove la popolazione si preoccupa piuttosto del ritorno a una specie di normalità dopo la pandemia, nessuno sembra accorgersi della fine di una lunga crisi politica, segnata dall’insediamento di un governo costituito dal Likud, presieduto dal 2009 da Benjamin Netanjahu, primo ministro in carica, e dal nuovo Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su