L’ECCIDIO DI MODENA

60 anni fa, il 9 gennaio 1950, la polizia di Scelba apriva il fuoco premeditatamente, a sangue freddo, sugli operai che protestavano contro la serrata delle Fonderie Riunite di Modena, proprietà del conte Adolfo Orsi, ex boss fascista dirigente di Confindustria, uccidendo sei lavoratori – Continua a leggere...

Commenti (0)

Primo Marzo 2010 Sciopero degli stranieri

Stranieri non tanto dal punto di vista anagrafico, ma perché estranei al clima di razzismo che caratterizza l’Italia del presente. Autoctoni e immigrati, uniti nella stessa battaglia di civiltà.

Cosa succederebbe se i quattro milioni e mezzo di immigrati che vivono in Italia Continua a leggere...

Commenti (0)

La rivolta di Rosarno. Una vera protesta civile… prendiamo esempio

Adesso Maroni coglie la palla al balzo per parlare del problema clandestini.

La colpa è degli immigrati.

Sono colpevoli di lavorare per 20 euro al giorno, colpevoli di vivere ammucchiati in accampamenti, colpevoli quasi di esistere.

Colpevoli di essere sfruttati dalla ndrangheta calabrese, Continua a leggere...

Commenti (0)

Appello per la preparazione della dimostrazione per onorare Rosa Luxemburg e Karl Liebknecht – Berlino 10 gennaio 2010 alle ore 10 – dalla stazione della metropolitana Frankfurter Tor al memoriale dei socialisti a Friedrichsfelde

Nella « Juniusbroschüre », Rosa Luxemburg scrisse nel 1916 a proposito della I Guerra mondiale scatenata 95 anni fa dall’imperialismo tedesco, guerra che Karl Liebknecht, solo deputato del Reichstag, rifiuto’ di avallare : « La guerra é un metodico, organizzato, gigantesco assassinio. Ma per l’assassinio sistematico deve essere prima provocata Continua a leggere...

Commenti (0)

Gaza, la repressione parla anche egiziano

Finisce con un morto, un poliziotto egiziano, la concitata protesta attuata al valico di Rafah dove le forze di sicurezza locali impedivano il transito d’una parte della carovana di 200 camion organizzata da “Viva Palestina”. L’organismo internazionale è sostenuto dall’ex deputato laburista scozzese George Galloway che Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su