Se Napolitano facesse Pereira

Già prima dell’ennesimo assalto alla libera espressione, rappresentato dalla legge etichettata come bavaglio, il quarto governo Berlusconi aveva blindato con trentantatre voti di fiducia il dibattito parlamentare. Ancora una volta ha privato l’organo rappresentativo di quella linfa vitale che sono il confronto e la contrapposizione fra tesi di maggioranza e Continua a leggere...

Commenti (0)

10 giugno 1944: Oradour-sur-Glane

Il 10 giugno di 66 anni fa, quattro giorni dopo lo sbarco delle truppe alleate in Normandia, in una bella giornata della primavera inoltrata del 1944, 642 abitanti del villaggio di Oradour sur Glane (Orador de Glana in occitanico), nel Limousin, regione francese situata nel Massiccio centrale, a venti km Continua a leggere...

Commenti (0)

MORIRE A PARIGI

Il settimanale Le Canard Enchaîné rivela nel suo ultimo numero che alla cattolicissima ex ministra della casa (dal 2007 al 2009) e presidente del partito democristiano – fedele alleato dell’UMP di Nicolas Sarkozy – il turbopresidente ha affidato, dal mese di aprile, una « missione sulla mondializzazione » pagata 9.500 Continua a leggere...

Commenti (1)

La crisi finanziaria in Europa

Le borse europee sono in fibrillazione in ragione prevalentemente delle oscillazioni al ribasso dei titoli bancari. Il sistema bancario e finanziario europeo ed internazionale sono pieni di titoli del debito pubblico di alcuni paesi, in particolare Grecia, Spagna, Portogallo, Irlanda, Ungheria ed altri. Si tratta di titoli del debito pubblico Continua a leggere...

Commenti (0)

SOLDI E PARCHI Lo sperpero di danaro pubblico per una discutibile iniziativa

«Dal Pollino al Kruger, per intonare l’inno d’Italia, per festeggiare i popoli del Mondo, grazie al calcio e alla sua universalità, ma anche per esaltare la natura che ritrova nel Parco Nazionale Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su