2 OTTOBRE 1968: LA STRAGE DELLA PIAZZA DELLE TRE CULTURE

Il 2 ottobre 1968, dieci giorni prima dell’inaugurazione dei Giochi olimpici di Città del Messico, nella Piazza delle Tre Culture di quella megalopoli un numero tuttora imprecisato di manifestanti furono uccisi, altri feriti: secondo le fonti, si tratto’ di centinaia o di migliaia Continua a leggere...

Commenti (0)

Documento conclusivo CPN presentato dalla Segreteria Nazionale a maggioranza

La crisi capitalistica sta mostrando in modo sempre più evidente i suoi caratteri di crisi strutturale. Le misure assunte dai governi mondiali hanno probabilmente messo a riparo il sistema da verticali collassi finanziari ma non sono in grado di rimetterne in moto lo sviluppo. Il contesto in cui siamo chiamati Continua a leggere...

Commenti (0)

Dall’anniversario dell’Affiche rouge a”L’Armée du crime”del regista francese Robert Guédiguian

 In tempi come quelli che viviamo, in cui i discendenti dei nazifascisti tentano di “rivedere” la storia per nascondere e falsificare il ruolo della Destra e quello dei partigiani che quella Destra hanno combattuto, in Francia come in Italia Continua a leggere...

Commenti (0)

Dall'anniversario dell'Affiche rouge a "L'Armée du crime" del regista francese Robert Guédiguian

 In tempi come quelli che viviamo, in cui i discendenti dei nazifascisti tentano di “rivedere” la storia per nascondere e falsificare il ruolo della Destra e quello dei partigiani che quella Destra hanno combattuto, in Francia come in Italia Continua a leggere...

Commenti (0)

65 ANNI FA LA STRAGE DI MARZABOTTO

La serie di azioni terroristiche concepite dal comandante delle forze tedesche in Italia Albert Kesselring per proteggere la ritirata dei difensori della Linea Gotica – che tagliava in due l’Italia, da Massa-Carrara a Pesaro - ed eseguite dallo “specialista” maggiore delle SS Walter Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su