LA REPUBBLICA PRESIDENZIALE

Il Senato della Repubblica italiana ha dato via libera ieri al cosiddetto « processo breve », un disegno di legge proposto dal governo per abbreviare la durata dei processi (leggi per tutelare gli interessi di Silvio Berlusconi) che divide i reati in Continua a leggere...

Commenti (0)

Terza cena-dibattito

Martedi’19 gennaio 2009, presso il Café associatif « La Commune », in rue d’Aligre n°3, nel 12° arrondissement di Parigi, l’associazione Carlo Giuliani ha organizzato la terza cena-dibattito – le prime due, il 9 ottobre e il 1° dicembre 2009, erano state dedicate al tema della Continua a leggere...

Commenti (0)

LA MOLTIPLICAZIONE DEI MURI

Dopo il « Muro dell’annessione » - 725 km di cemento alti 8 metri funzionali a bloccare i terroristi provenienti dalla West Bank e da Gaza o per meglio dire a proseguire la colonizzazione della Palestina attraverso l’ulteriore restrizione della libertà di movimento dei Palestinesi che si Continua a leggere...

Commenti (0)

Napolitano, l’inchino a Craxi

Uno degli avvelenamenti che da tempo gli italiani subiscono con cadenza pressoché quotidiana è dato dal revisionismo storico. Progetto che, come l’azzurro del partito berlusconiano, ha attirato adesioni che avevano radici anche autoctone. L’attuale orientamento politico, che ha sdoganato neofascisti trasformandoli in ministri della Continua a leggere...

Commenti (0)

KARL, ROSA E SPARTACO

Il 15 gennaio 1919, Karl Liebknecht, solo deputato del Reichstag ad aver votato, il 2 dicembre 1914, contro i crediti di guerra e Rosa Luxemburg, che aveva pagato la sua guerra alla guerra con la reclusione durante gli anni della prima guerra mondiale, venivano assassinati dalla soldataglia Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su