Ambiente

 

Prima i ricchi e i turisti

Dopo aver imperversato tre giorni sulle Bahamas, « Dorian » prosegue verso gli USA. Martedi’, in una conferenza stampa, il primo ministro Hubert Minnis l’ha definita “la più grande catastrofe nella storia del nostro paese”. I morti, per ora, sono sette, ma il numero è destinato ad aumentare. Secondo le stime Continua a leggere...

Commenti (0)
 

Responsabilità

La regione amazzonica, che custodisce la più grande foresta pluviale al mondo, va letteralmente in fumo. La responsabilità del disastro  è attribuita alla volontà del presidente brasiliano Jair Bolsonaro di favorire l’agroindustria, che pretende sempre nuovi pascoli per le sue mandrie, e alla mancanza di scrupoli di coloro che Continua a leggere...

I commenti sono chiusi
 

La Serenissima protesta

E’ appena credibile che gigantesche navi da crociera possano transitare davanti alle abitazioni di una grande città. Eppure a Venezia accade ogni giorno. Il 2 giugno scorso MSC Opera, una nave lunga 275 metri, ha urtato un pontile e un battello con 130 turisti ferendone quattro. Il capitano è Continua a leggere...

Commenti (0)
 

Disastro ambientale

Materassi fradici, scarpe, televisori, armadi, centinaia di lampadine e molta plastica. La spiaggia dell’isola olandese di Schiermonnikoog è piena di detriti. Una situazione grave. I detriti vengono dai 277 container persi dal cargo « MSC Zoe » nella notte del 2 gennaio. Molti sono finiti in acqua. Adesso il contenuto arriva Continua a leggere...

Commenti (0)
 

L’ombra della Monsanto

Ormai da un pezzo è chiaro che una parte del personale del gigante tedesco della chimica Bayer non è contento della fusione con Monsanto, produttore di sementi, erbicidi, pesticidi, OGM … Ma l’amministratore delegato della Bayer, Werner Baumann, è di tutt’altro avviso. Secondo lui, gli effetti della fusione sono Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su