Razzismo

repressione

Repressione e razzismo

Per la polizia, le giustificazioni per uccidere una persona sono pochissime. E non devono essere « vittime perfette », quando si tratta di violenze poliziesche. E’ bene ripeterlo dopo che la polizia ha sparato, uccidendolo, a Daunte Wright. C’era un ordine di cattura nei suoi confronti, dichiara la polizia di Brooklyn Continua a leggere...

Commenti (0)
 

Razzismo istituzionalizzato

Il parlamento danese discute attualmente una legge, proposta mercoledi’ dal ministro socialdemocratico degli Interni, che prevede fra l’altro che, fra 10 anni, in nessuna zona residenziale la proporzione di abitanti « di origine non occidentale » superi il 30%. Il progetto, che si chiama « Quartieri misti : le prossime tappe della lotta Continua a leggere...

Commenti (0)
 

Berlino resta “bianca”

Un terzo dei berlinesi ha un passato migratorio. La città è governata da una coalizione costituita da SPD (socialdemocratici), Grüne (Verdi) e Linke (sinistra). L’assessore all’integrazione (Linke) ha proposto una legge che prevede che, per le assunzioni nella amministrazione berlinese e nelle imprese municipalizzate, i cittadini con un passato Continua a leggere...

Commenti (0)
 

Il razzismo nello sport

Ancora qualche anno fa Adam Goodes, icona del calcio australiano di origine indigena, è chiamato “nigger”, “King Kong- o “noce di cocco” sui social. Gruppi di tifosi gli urlano “torna allo zoo”. Nel 2013 Goodes, nel corso di una partita con la sua squadra, i Sydney Swans, mostra col Continua a leggere...

Commenti (0)
 

Little Beirut

Visitando Portland, George W. Bush, sommerso dale proteste, chiamava la città dell’Oregon “Little Beirut”. Oggi le manifestazione antirazziste sono duramente represse dalla polizia, da squadre fasciste e dall’offensiva presidenziale. Due i morti : un attivista fascista e l’uomo che aveva confessato di averlo ucciso, per legittima difesa, abbattuto dalla polizia. Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su