Le persone come la femminista newyorkese e militante del movimento « Black Lives Matter » Tamika Mallory sono capaci di descrivere l’essenziale della Storia in sei minuti e mezzo. E’ quello che è successo nel suo discorso, davanti ad oltre 60.000 persone, alla « Marcia pacifica per George Floyd » che si è svolta a Houston (Texas).

“Stiamo cambiando per sempre l’America” dice Tamika. La folla scandisce “Arrestate i poliziotti! Arrestate i poliziotti!” Quello che sta succedendo nelle strade non è più controllabile. “Non possiamo cedere, dobbiamo lottare ancora. Il capitalismo ci soffoca letteralmente tutti! L’intero sistema è responsabile”.

« Non si puo’ più tornare indietro, dobbiamo lottare per la nostra vita, organizzarci. Dobbiamo demolire tutto questo sudiciume. Non andate a casa ! Se mettono più poliziotti nelle strade saremo sempre più di loro. Non ci possono ammazzare tutti. Non chiediamo più l’elemosina, esigiamo uguaglianza. Avanti ! »

Giustiniano

4 giugno 2020

Print Friendly