UNA STRAGE

Abituato da oltre 60 anni a non tener alcun conto del diritto internazionale, oltre che dei più elementari diritti umani o delle decine e decine di risoluzioni dell’ONU che lo condannano senza sanzionarlo, lo Stato di Israele ha dato ancora Continua a leggere...

Commenti (0)

LA COMUNE DI PARIGI

Il 28 maggio 1871 si concludeva la « Semaine sanglante », la settimana di sangue costata la vita a decine di migliaia di comunardi, passati per le armi e gettati nelle fosse comuni, la più famosa delle quali ai piedi del « Muro dei Continua a leggere...

Commenti (0)

(DIS)OCCUPAZIONE

All’inizio del 2008, secondo l’INSEE (Istituto Nazionale di Statistica Francese) il tasso di disoccupazione in Francia era del 7,2%, alla fine del 2009 era passato al 9,6% e ad aprile 2010 é balzato al 10, 1% (dati pubblicati il 28 maggio) : vi Continua a leggere...

Commenti (0)

LA MANIFESTAZIONE DEL 27 MAGGIO

Un milione di francesi hanno manifestato in tutto il paese il 27 maggio, rispondendo all’appello delle organizzazioni sindacali unite nella lotta contro la politica governativa ed in particolare dell’ennesima controriforma delle pensioni che si tradurrà, fra l’altro, nell’aumento dell’età legale per ottenere la pensione che é, Continua a leggere...

Commenti (0)

La Coop rifiuta i pompelmi insanguinati dell’occupazione israeliana

La catena di distribuzione Coop, aderente alla Lega delle Cooperative, ha eliminato dai propri banchi i prodotti col marchio Carmel-Agreexo. Se ne rallegra il variegato fronte che sostiene il boicottaggio economico a Israele additandolo come occupante; dalla Coop fanno invece sapere che Continua a leggere...

Commenti (0)
Torna su